Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Italia taglia previsioni di crescita per 2014, 2015

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 01/10/2014 (17:01)
Il governo italiano ha abbassato le previsioni di crescita per quest’anno e per il prossimo, secondo fonti dei media. Il governo ha inoltre rimandato di un anno il pareggio di bilancio strutturale, poiché l’economia resta in recessione. L’Italia ha ora in programma di raggiungere il pareggio di bilancio strutturale nel 2017, un anno dopo le previsioni.

Secondo il governo, l’economia italiana diminuirà dello 0.3% nel 2014, rispetto all’aumento dello 0.8% previsto ad aprile. Per il 2015 l’economia dovrebbe crescere dello 0.6% invece che dell’1.3% stimato in precedenza.

Il prodotto interno lordo (PIL) del paese è diminuito in modo inatteso nel secondo trimestre del 2014, spingendo il paese in una nuova recessione. Una relazione preliminare dell’Istituto italiano di statistica Istat ha mostrato che l’economia è diminuita dello 0.2% sul trimestre precedente.
Prova Gratuita
Login