Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

JV petrolchimica tra PTT e Aramco potrebbe essere abbandonata

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 28/11/2016 (18:56)
Secondo quanto riportato dai media, la società della Tailandia PTT ha annunciato che il progetto petrolchimico nella provincia di Binh Dinh del Vietnam nella zona economica di Nhon Hoi, dal valore di $20 miliardi, verrà probabilmente accantonato.

Il progetto era una joint venture tra PTT e Saudi Aramco, e avrebbe dovuto includere una raffineria da 400,000 barili/giorno, un cracker a nafta da 1.4 milioni di ton/anno di etilene e unità per produrre 5 milioni di ton/anno di prodotti derivati. Sia PTT che Saudi Aramco avrebbero dovuto avere il 40% delle quote del progetto, mentre il governo del paese avrebbe detenuto il restante 20%.

Il presidente e CEO di PTT, Vongnavich, ha citato l’intenzione del governo di sviluppare il sito del progetto come destinazione turistica come ragione per questa situazione, sebbene le autorità locali debbano ancora confermare qualsiasi decisione circa quest’area.

Secondo le fonti, PTT potrebbe trasferire il complesso in un altro sito, oppure annullare il progetto. IRPC, una consociata di PTT sta conducendo studi sulla fattibilità del progetto e sta cercando un nuovo partner per rimpiazzare Aramco con l’obiettivo di risparmiare tempo.

Il complesso avrebbe dovuto essere inizialmente inaugurato nel 2021, ma la data era stata in seguito spostata al 2025.
Prova Gratuita
Login