Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

L’aumento del propilene si rifletterà sul PP europeo?

  • 04/10/2018 (10:59)
Il mercato del PP europeo ha aperto ottobre su una nota da stabile a in leggero rialzo, in linea con le attese. Di conseguenza i fornitori di PP hanno annunciato le idee di vendita iniziali e le offerte di ottobre per lo più con aumenti, dopo la chiusura del contratto del propilene, con un incremento di €20/ton. intanto nel canale della distribuzione sono stati visti dei rollover. “È ancora presto per valutare la reazione del mercato”, ha affermato un trader.

Un produttore del nord Europa ha intenzione di chiedere aumenti maggiori, pari a €30/ton, per la chiusura per manutenzione che durerà fino a metà ottobre, mentre altri produttori regionali hanno iniziato a chiedere un aumento di €20/ton in linea con l’incremento del propilene.

“A differenza del PE, domanda e offerta sono bilanciate nel mercato del PP. Oltre a questo fattore, i costi in rialzo delle materie prime e i fermo impianti del PP nella regione potrebbero garantire degli aumenti sul PP questo mese”, hanno osservato diversi player. Alcuni buyer hanno già pagato leggeri aumenti di €10-20/ton sui minimi dei range di prezzo complessivi.

Dall’altra parte, alcuni buyer hanno riportato di aver pagato dei rollover sulle trattative iniziali di ottobre, osservando che i prezzi sono già su livelli elevati.

Ora bisognerà vedere se la domanda calma ostacolerà i tentativi di aumento dei venditori o meno. Un buyer in Italia ha affermato “La domanda non è brillante, anche se i venditori sono supportati dai costi delle materie prime in salita. Siccome siamo coperti, non pensiamo di acquistare in caso di aumenti”.

In Germania un distributore ha iniziato a offrire con rollover o aumenti di €10-20/ton, ma ha aggiunto “Anche se i nostri fornitori puntano ad aumenti di €20/ton, spingiamo per dei rollover perché la domanda è debole. Inoltre, i player saranno impegnati con la fiera del Fakuma, in Germania, verso metà ottobre. Dopo la fiera, potremmo avere un’idea migliore dello stato della domanda”.
Prova Gratuita