Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

LDPE europeo sotto pressione per calo dell’etilene e deboli condizioni di mercato

  • 12/07/2018 (10:40)
In Europa, l’obiettivo dei venditori di PE di recuperare i margini che si sono ridotti per via del restringimento del gap tra i prezzi spot dell’etilene e i prezzi del PE li ha spinti ad annunciare inizialmente rollover sui prezzi di luglio. Tuttavia, alcuni venditori hanno dovuto rivedere le loro richieste iniziali di rollover sull’LDPE a causa della buona offerta nel mercato e del calo dei contratti dell’etilene.

Pertanto, l’LDPE europeo ed extra europeo è stato offerto da stabile a in calo fino a €20-30/ton rispetto a giugno.

Un produttore di packaging in Italia ha concluso delle trattative di LDPE con due fornitori sud europei, commentando, “Abbiamo limitato gli acquisti a luglio pagando da rollover a diminuzioni di €20/ton rispetto al mese scorso. La nostra domanda di prodotto finito resta debole”.

Tuttavia, un distributore in Francia ha deciso di non ridurre i suoi prezzi di LDPE e ha dichiarato, “Stiamo offrendo rollover su tutti i gradi del PE. Nonostante il calo nella chiusura dei contratti dell’etilene, ci aspettiamo che i prezzi resteranno stabili durante il mese in quanto i buyer hanno la necessità di acquistare per assicurarsi i carichi per settembre quando rientreranno dalla pausa estiva”.

Intanto, le offerte di LLDPE e HDPE sono rimaste stabili questa settimana, con l’HDPE che resta corto per via della riduzione delle allocazioni d’importazione dal Medio Oriente e di alcuni problem produttivi nella regione. Il 26 giugno, Ineos ha iniziato a riavviare il suo impianto di HDPE a Lavera a tassi ridotti data la chiusura di un cracker mentre Total ha dichiarato forza maggiore sull’offerta di HDPE dal suo impianto di HDPE a Gonfreville, Francia, a causa di alcune complicazioni durante il processo di riavvio.

Un rivenditore in Svizzera ha confermato, “L’offerta di HDPE e MDPE resta limitata mentre la domanda è complessivamente tranquilla”.

Un produttore di packaging ha riportato, “La nostra domanda è leggermente migliorata grazie al crescente numero di ordini dai nostri clienti in vista della pausa estiva, sebbene non sia forte com’era nello stesso periodo dell’anno scorso”.

Molti player affermano che i buyer non stanno costituendo scorte elevate. I buyer del PE non hanno fretta di acquistare in quanto non si aspettano variazioni significative sui prezzi nel breve termine. In particolare l’LDPE potrebbe vedere nuove diminuzioni data la buona offerta di materiale in vista della pausa estiva.
Prova Gratuita