Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

LDPE risente della pressione ribassista più forte in Europa

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 28/11/2017 (16:42)
In Europa, i venditori hanno dovuto rivedere al ribasso le loro offerte per velocizzare e aumentare le vendite e raggiungere i loro obiettivi di vendita in vista della fine dell’anno. Questo mese l’LDPE spot è stato commercializzato con diminuzioni fino €70/ton in Europa, registrando il calo più forte tra i prodotti del PE come mostrano i Price Index di ChemOrbis.



Come si può vedere in questo grafico creato grazie al Price Wizard di ChemOrbis, i prezzi medi del PE in Italia hanno registrato una diminuzione complessiva di €132/ton per LDPE, di €82/ton per LLDPE e di €34/ton per HDPE film dall’inizio di ottobre.
In Europa, le offerte competitive per materiale extra europeo hanno esercitato un’ulteriore pressione sui prezzi dell’LDPE, portando i prezzi delle origini locali in Italia a raggiungere il livello più basso degli ultimi quattro mese la scorsa settimana.

Ora, alcuni player ritengono che i prezzi abbiano raggiunto il livello minimo considerando il forte calo dei prezzi dell’LDPE e gli incrementi di petrolio e nafta. I player europei pensano che l’outlook di dicembre possa restare stabile anche se l’etilene dovesse essere siglato in rialzo, per via del mese corto in termini di giorni lavorativi e si aspettano invece degli aumenti a gennaio.

Tuttavia, tentativi di aumento potrebbero emergere dopo che i prezzi dell’LDPE hanno toccato il livello minimo degli ultimi quattro mesi. Un produttore nord europeo ha commentato “Abbiamo già siglato i contratti di novembre con delle diminuzioni nonostante l’etilene stabile. Per dicembre, ci aspettiamo un rialzo sul contratto dell’etilene; pertanto potremmo chiedere degli aumenti in modo da recuperare i nostri margini”.
Prova Gratuita
Login