Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Limitazioni offerta, domanda portano mercato PE Turchia ai massimi degli ultimi due mesi

di Merve Madakbaşı - mmadakbasi@chemorbis.com
  • 05/06/2020 (11:16)
I mercati di PE della Turchia hanno aperto giugno in rialzo poiché la revoca delle restrizioni legate al virus assieme alle materie prime in rialzo si sono riflettuti sulle politiche di prezzo post-festività. I trader hanno riportato allocazioni limitate dai loro fornitori mentre la disponibilità di pronta consegna in calo ha mantenuto vivo il sentimento.

Produttori MO annunciano aumenti per giugno

Il sentimento era già cambiato nella seconda metà di maggio poiché i trader hanno cercato degli aumenti per i future del petrolio in rialzo. Secondo il Price Wizard di ChemOrbis, i valori di riferimento del petrolio di recente hanno toccato i massimi degli ultimi tre mesi sulla base della media settimanale.

Questo è avvenuto in seguito all’ottimismo generato dalla graduale ripresa della Cina, in cui i dati dell’economia sono migliorati dopo che il paese ha combattuto contro il COVID-19 nel primo trimestre. Diverse nazioni in Europa e Sudest Asiatico hanno seguito le orme della Cina, mentre la Turchia ha allentato le restrizioni dal 1° giugno.

L’outlook della domanda di petrolio ha di conseguenza visto una ripresa, mentre i tagli alla produzione dell’OPEC+ di maggio hanno aiutato la catena di approvvigionamento a recuperare le grosse perdite.

Un produttore saudita ha iniziato a cercare aumenti di $50-70/ton all’inizio della settimana, seguito da altri fornitori del Medio Oriente subito dopo. Una fonte di un produttore della regione ha affermato di aver limitato quote limitate di LDPE e di non avere disponibilità di HDPE film al momento. I buyer hanno confermato, aggiungendo “Abbiamo avuto dei ritardi nelle consegne di LDPE dalla regione”.



Limitazioni dell’offerta portano a nuovi aumenti

I player hanno riportato che la disponibilità è ridotta non solo dal Medio Oriente ma anche da altre fonti a partire da fine maggio. Le preoccupazioni per l’offerta sono cresciute dall’inizio di giugno a causa di una serie di fattori, tra cui:

· Petkim ha avuto problemi di produzione per mancanza di etilene a maggio
· Flusso di materiale dall’Iran interrotto per settimane durante la pandemia
· Fonti europee hanno iniziato a concentrarsi di più sulle vendite domestiche
· Fornitori coreani già sold out per giugno
· Carichi da oltreoceano verso l’Asia per consumi in crescita

La maggior parte dei produttori del Medio Oriente hanno posticipato i nuovi annunci fino a dopo la festività di Eid in risposta alle materie prime in rialzo su scala globale e all’interesse all’acquisto in crescita in Turchia. Secondo i dati di ChemOrbis, i prezzi recenti indicano aumenti del 5-8% ($40-60/ton) rispetto alla settimana pre-festività.

Una volta annunciate le prime offerte con notevoli aumenti, in linea con le attese, è diventato evidente che i produttori regionali avessero allocazioni limitate per alcuni gradi di PE. Questo a causa delle vendite soddisfacenti in Cina che è riuscita a tenere sotto controllo il COVID-19 prima degli altri paesi.

Il produttore domestico Petkim ha applicato un aumento complessivo di $60/ton per questo mese per le scorte ridotte a disposizione, rafforzando l’offerta corta di LDPE. La società ha avuto dei problemi di produzione a maggio che hanno colpito le operazioni per circa dieci giorni, come riportato dai player a ChemOrbis.


L’offerta di LLDPE era già limitata per la mancanza di materiale dall’Iran, da cui è mancato soprattutto il materiale additivato. Ora che la Turchia ha riaperto i confini con l’Iran il 4 giugno nell’ambito del piano di normalizzazione, i player sono curiosi di vedere se l’offerta migliorerà a breve o meno.

La scarsità di offerte dalla Corea del Sud è un problema importante in quanto il paese è tra i primi esportatori di HDPE della Turchia. “I venditori coreani non erano disposti a vendere molto materiale dopo aver ritirato i prezzi nella seconda metà di maggio. Hanno indicato la mancanza di quote per giugno a causa delle vendite in crescita con netback migliori in Cina, in cui la domanda è stata molto buona”, ha affermato un trasformatore.

Un produttore di tubi ha affermato “I venditori di HDPE 100 di Medio Oriente e Corea hanno allocato volumi minimi per i prezzi dell’etilene ai massimi degli ultimi quattro mesi in Asia e la domanda buona dalla Cina grazie agli incentivi per il settore”.

I buyer della Turchia hanno sentito poche offerte di PE dagli USA finora questa settimana. Un trader globale ha aumentato le offerte nozionali dall’America a $800/ton CFR Turchia, cash, affermando “Il nostro fornitore non sarà in grado di spedire LLDPE e HDPE prima di inizio giugno, nel migliore dei casi. I costi in crescita negli USA e gli aumenti di PE dal Medio Oriente hanno aperto la strada ad offerte in rialzo di PE dagli USA”.

I prezzi di LDPE e HDPE europeo sono stati piuttosto rari dopo la chiusura dell’etilene di giugno nella regione. “Abbiamo ricevuto prezzi di LDPE molto alti e sembra che i venditori regionali non siano interessati a vendere in Turchia, ora che i mercati europei hanno riaperto”, ha commentato un buyer.

Prezzi tornano ai livelli di fine marzo

I dati di ChemOrbis mostrano che i mercati di PE di importazione in Turchia sono aumentati del 7-9% ($53-76/ton) rispetto ai livelli prefestivi, con gli aumenti maggiori sull’LDPE a causa dell’offerta in calo.

I dati medi settimanali suggeriscono che il mercato ha un premio di $25/ton per LDPE, $35/ton per LLDPE e di $40/ton per HDPE film sul mercato di importazione della Cina.

L’outlook per il breve termine continua a essere rialzista fino a che i costi di produzione resteranno pari o vicini ai livelli prevalenti e le limitazioni dell’offerta non troveranno sollievo immediato. L’outlook della domanda di prodotti finiti sembra essere promettente grazie a segnali come gli ordini soddisfacenti dai settori del monouso, dei prodotti per l’igiene e la salute, degli shopper e del packaging alimentare.
Prova Gratuita
Login