Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Manifestanti chiudono porto petrolifero di Brega in Libia

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 16/07/2014 (18:11)
La National Oil Corporation (NOC) della Libia ha affermato che dei manifestanti hanno chiuso il porto petrolifero di Brega, nella parte orientale della Libia, secondo fonti dei media. Il porto veniva utilizzato per l’export di petrolio, ma di recente era stato utilizzato per rifornire la raffineria di Zawiye.

La NOC ha affermato che la società statale Sirte Oil Corporation chiuderà la produzione della raffineria da 43,000 barili/giorno se le proteste continueranno.

La scorsa settimana il governo libico ha celebrato il riavvio del giacimento petrolifero da 340,000 barili/giorno della El Sahara, dopo una protesta durata quattro mesi. Il paese è stato in grado di produrre 1.4 milioni barili/giorno di petrolio fino al 2012, ma la produzione è poi diminuita a circa 350,000 bbl/giorno a causa delle numerose ondate di proteste che hanno bloccato i giacimenti di petrolio e i gasdotti libici.
Prova Gratuita
Login