Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Markit: PMI Eurozona ai massimi da 69 mesi

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 02/02/2017 (16:24)
Secondo l’indice iniziale dei manager degli acquisti (PMI) compilato da Markit Economics, l’Eurozona ha continuato ad espandersi a gennaio e ha registrato i massimi degli ultimi 69 mesi per il miglioramento delle condizioni di vendita sostenuto dall’attività del manifatturiero.

Il PMI è cresciuto arrivando a 55.2 a gennaio dopo una lettura finale di 54.9 registrata a dicembre. La lettura finale ha superato le stime iniziali di 55.1. La lettura di gennaio indica che la regione ha continuato a crescere da luglio 2013.

A gennaio, la produzione del manifatturiero nell’Eurozona è incrementata per il quarantatreesimo mese di fila per l’aumento dei volumi delle nuove vendite e dei nuovi ordini d’esportazione. La crescita dell’export ha raggiunto i massimi da tre anni come risultato della svalutazione dell’euro e il miglioramento della domanda nei mercati locali.

La crescita del settore manifatturiero ha creato ulteriori opportunità di lavoro a gennaio, facendo crescere i livelli dell’occupazione al ritmo più veloce da aprile 2011 per il ventinovesimo mese di fila.

Secondo i dati rilasciati da Markit sul PMI di gennaio, Austria, Olanda e Germania hanno registrato la crescita maggiore nell’Eurozona. Il tasso di miglioramento delle condizioni di business ha raggiunto i massimi da 70 anni in Austria e i massimi da 3 anni in Germania mentre in Olanda è cresciuto nonostante si attestasse ai minimi da 3 mesi a gennaio.
Prova Gratuita
Login