Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Media: SABIC cerca di diversificare feedstock

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 06/05/2016 (14:23)
Secondo fonti di mercato, la società saudita Saudi Basic Industries Corp. (SABIC) sta cercando di diversificare i feedstock per la produzione di petrolchimici e sta cercando diverse opzioni tra cui lo shale gas negli USA, le tecnologie carbone-olefine in Cina e la tecnologia petrolio-chimici per le strutture in Arabia Saudita.

Il governo saudita ha aumentato di recente i prezzi del gas a $1.75/MMBtu per l’etano e a $1.25/MMBtu per il metano, portando i prezzi del gas in Arabia Saudita vicini al livello prevalente negli USA. L’Arabia Saudita aveva mantenuto stabile il prezzo di $0.75/MMBtu per i feedstock, ma sta limitando i sussidi a causa del calo degli introiti del governo, a seguito del crollo dei prezzi del petrolio.

La società aveva riferito che l’offerta corta di gas etano in Arabia Saudita aveva limitato le opportunità di crescita interna e aveva spinto la società a cercare opportunità dagli investimenti esteri. SABIC ha firmato un accordo per importare shale gas dagli USA all’impianto petrolchimico di Teesside nel Regno Unito.
Prova Gratuita
Login