Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mercati PE Africa ai minimi storici per forte concorrenza dall’offerta USA

di Başak Ceylan - bceylan@chemorbis.com
  • 12/11/2019 (12:02)
Diversi mercati chiave di PE in Africa hanno toccato i minimi degli ultimi anni e, in alcuni casi, anche i minimi storici a novembre. Dopo aver fallito nel tentativo di seguire una politica di prezzi comune a ottobre, i fornitori sembrano aver ceduto alla domanda bassa questo mese. Secondo i trader, un altro fattore dietro le diminuzioni è l’arrivo di carichi a prezzi competitivi dagli USA.

Egitto

SIDPEC, ETHYDCO riducono fortemente le offerte

Dopo aver cavalcato l’onda dei future in rialzo e della volatilità dei mercati dell’import a ottobre, i fornitori domestici di PE in Egitto hanno cambiato strategia di prezzo a novembre. Le recenti diminuzioni delle materie prime e del petrolio e il rallentamento globale hanno obbligato SIDPEC e ETHYDCO a tagliare i prezzi.

ETHYDCO ha abbassato le offerte fino a EGP800/ton ($46/ton) e SIDPEC ha offerto cali fino a EGP1500/ton ($93/ton), puntando a smuovere l’interesse all’acquisto.

Carichi USA offerti a livelli competitivi

Nel mercato dell’import, i carichi competitivi dagli USA hanno abbassato i range complessivi ai minimi degli ultimi dieci anni, secondo il Price Index di ChemOrbis. I mercati del PE in Egitto sono stati a lungo obiettivo dei fornitori USA per le migliori opportunità di netback.

Trattative in calo attese per fine novembre

Alcuni dei produttori principali del Medio Oriente sono andati controcorrente e hanno mantenuto gli aumenti ottenuti a ottobre. Tuttavia la maggior parte dei buyer ritiene che la domanda debole e l’avvicinarsi della fine dell’anno possa obbligare i fornitori del Medio Oriente a concedere degli sconti.

Nord Africa

Mercati vedono offerte interessanti dagli USA

I mercati del PE di importazione hanno visto uno scenario simile in Algeria e Marocco. Nonostante la riluttanza dei produttori del Medio Oriente di ridurre le offerte, la disponibilità ampia dei carichi competitivi dagli USA ha spinto i range complessivi di tutti i gradi di PE su base CIF Nord Africa ai minimi di sempre.

Africa orientale

Produttore saudita annuncia cali di $30-60/ton

Il mercato del PE di importazione in Kenya ha visto diminuzioni di $30-60/ton rispetto allo scorso mese perché l’interesse all’acquisto per i prodotti finiti è quasi del tutto sparito. Le ultime diminuzioni hanno spinto la media dei prezzi di HDPE film ai minimi da quando ChemOrbis ne tiene traccia, mentre le offerte di LDPE e LLDPE c4 film sono vicine ai minimi di sempre toccati a settembre.

Africa occidentale

Offerte di ELEME ai minimi dal 2013

Il produttore nigeriano ELEME ha annunciato le offerte di novembre nel mercato locale con diminuzioni di NGN12,000/ton ($31/ton) rispetto allo scorso mese. Nonostante le diminuzioni, gli acquisti sono rimasti limitati a causa delle dinamiche scoraggianti di domanda e offerta per la prolungata stagione dei monsoni. L’attività di trading è rimasta calma anche a causa della chiusura della frontiera nigeriana.

Fornitore saudita riduce offerte di $60/ton

Un produttore saudita, intanto, ha annunciato ribassi di $60/ton per l’HDPE film in Nigeria a causa del sentimento debole.

Il Price Index di ChemOrbis indica i livelli minimi sia per il mercato di importazione che locale di ELEME dal 2013, quando sono stati pubblicati gli indici per la prima volta.

Sudafrica

Carichi USA ancora sui minimi

In Sudafrica, i fornitori di PE hanno annunciato diminuzioni fino a $60/ton rispetto al mese precedente, con i prezzi sui minimi storici. Anche qui i carichi dagli USA formano i minimi dei range.
Prova Gratuita