Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mercati PET tessile e POY Turchia vedono nuovi minimi a luglio

di Merve Madakbaşı - mmadakbasi@chemorbis.com
  • 09/07/2020 (18:15)
I player di poliestere in Turchia hanno riportato offerte in calo per il PET tessile di importazione e il POY (filato di poliestere orientato) mentre le diminuzioni per quest’ultimo sono state più visibili. Il sentimento di mercato non è stato influenzato dai future del petrolio in rialzo dato che la domanda deve ancora tornare ai livelli precedenti alla pandemia nella regione.

Prezzi PET tessile toccano minimi 8 settimane

Il PET tessile dall’Asia si è attestato in calo di $20/ton sui massimi a $660-680/ton CIF Turchia, cash questa settimana. Un venditore ha affermato, “Non stiamo più sentendo livelli superiori a $700/ton dato che la domanda è stagnante non solo in Turchia ma anche altrove”.



Competizione per quota di mercato continua da un mese ora

Una competizione tra i venditori è emersa per la prima volta a metà giugno quando l’india si è ripresa da un diffuso lockdown legato alla pandemia di COVID-19. Il POY dall’India a prezzi aggressivi rispetto ai fornitori cinesi ha messo fine al trend rialzista durato due settimane in quel momento mentre i prezzi della Malaysia hanno seguito a ruota e sono stati rivisti a inizio luglio.

Offerte POY a $800/ton CFR Turchia spariscono

Le offerte di POY dalla Cina con 300-500 D (denari) sono diminuite di $20-50/ton a $730-750/ton CIF Turchia, cash rispetto alla fine di giugno. Nel frattempo, il POY dall’India è stato commerciato in calo a $700/ton a seconda del grado in alcuni casi.

Il POY dalla Malaysia recentemente fa parte della concorrenza sui prezzi. I prezzi per questa origine si attestano $20-30/ton in calo rispetto alla scorsa settimana a $780/ton CIF, cash.

Player controllano destinazioni esportazione

I venditori stanno monitorando da vicino i principali mercati del poliestere e le principali destinazioni di esportazione di prodotti finiti, inclusi tappeti, filati e capi di abbigliamento.

La maggior parte di loro ha concordato sul fatto che la domanda locale non ha recuperato molto nel mercato locale del poliestere in Cina, il che ha portato a una forte concorrenza tra India e Cina in Turchia.

"I trasformatori in Turchia hanno scorte adeguate per ora, ma offerte cinesi inferiori potrebbero convincerli ad acquistarne un po’ di più", ha affermato un trader.

Le esportazioni di tappeti in Arabia Saudita hanno subito un rallentamento a causa della stagione estiva e dell’imminente festività dell’Eid, hanno osservato i player. Per il POY, i venditori sperano di vedere una tradizionale ripresa della domanda entro agosto, quando i player europei torneranno dalle vacanze estive. "Resta da vedere se i player europei chiuderanno le loro fabbriche per le vacanze o preferiranno compensare le perdite durante la pandemia", ha affermato un player.
Prova Gratuita
Login