Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mercati PP, PE Turchia in calo in vista delle festività di Eid

di Merve Madakbaşı - mmadakbasi@chemorbis.com
  • 09/08/2019 (10:34)
I paesi musulmani si stanno preparando per celebrare la festività di Eid al-Adha, mentre i mercati delle poliolefine in Turchia hanno mostrato un trend ribassista la scorsa settimana prima della lunga festività. Il principale motivo che ha pesato sul sentimento è stato la domanda tiepida, il ribasso nei mercati del petrolio e la debolezza in Cina in risposta alla crescente tensione commerciale con gli USA.

Future petrolio in calo del 7-8% sulla settimana

I prezzi del petrolio sono diminuiti più del 4.5% mercoledì, spingendo i mercati ai minimi livelli da gennaio. I recenti cali sono stati parzialmente guidati da un report di EIA che indica il primo accumulo di riserve di petrolio in USA in quasi otto settimane. Anche la ripresa della guerra commerciale tra USA e Cina ha pesato sul mercato.

Secondo il Price Wizard di ChemOrbis, la media settimanale dei mercati di riferimento NYMEX (WTI) e ICE Brent in Europa ha indicato un forte calo del 7-8% settimana su settimana.

Contratti monomeri europei non sostengono i mercati

All’inizio del mese, i player si aspettavano che i contratti delle olefine da stabili a in rialzo in Europa potevano migliorare il mercato o aiutare le offerte a stabilizzarsi. Questa aspettativa è svanita recentemente sotto l’incertezza delle tensioni commerciali e pausa estiva.

Domanda debole domina il mercato del PP

Le offerte di importazione del PP sono calate di $10-20/ton settimana su settimana poiché il mercato del PP ha ceduto alla pausa prima delle festività di Eid e al mercato ribassista delle importazioni in Cina. Secondo il Price Index di ChemOrbis, i prezzi delle importazioni del PP omo in Turchia sono $40/ton inferiori ai livelli della Cina su base media settimanale.

“Diversi trasformatori sembrano coperti fino a settembre, il quale potrebbe aprire la strada per altri ribassi dopo le festività, anche se di piccole entità, a causa del crescente sconto della Turchia verso la Cina”, ha detto un trader su larga scala. La maggior parte dei buyer dovrebbe chiudere le proprie aziende per festività mentre i buyer di fibra affermano, “Non riprenderemo la produzione prima del 19 agosto”.

Fonti PE Medio Oriente applicano cali mensili per agosto

I venditori regionali, compreso un produttore dell’Arabia Saudita, hanno approcciato il mercato con prezzi in ribasso. Gli ultimi prezzi indicano diminuzioni fino a $40/ton rispetto a luglio.

I venditori hanno ammesso, “L’interesse all’acquisto è stato abbastanza scarso andando verso le festività. La debolezza in Cina e l’offerta buona hanno spinto i buyer a restare in attesa. L’ LDPE è relativamente migliore rispetto all’ LLDPE e HDPE, tuttavia”.

Carichi PE USA offrono un margine competitivo

I venditori di PE del Medio Oriente stanno riscontrando una pressione dai prezzi competitivi americani insieme alla domanda debole in Asia e la buona offerta. “I nostri clienti hanno giustificato le loro controfferte in ribasso con carichi più competitivi europei o USA che hanno fornito il mercato nelle settimane recenti”, ha detto una fonte di un produttore.

Cosa succederà dopo la festività di Eid?

I mercati del PP e PE potrebbero aprire il periodo post-festività con dei ribassi finché la debolezza in Cina prevale durante l’assenza dei paesi musulmani per le lunghe festività tra la guerra commerciale, i prezzi in calo del petrolio, l’aumento delle scorte locali, la svalutazione della moneta cinese e la mancanza di attività.

La mancanza del premio della Turchia verso la Cina insieme alla recente fine del trend ribassista in Europa potrebbero prevenire forti cali, sostengono i trader.
Prova Gratuita