Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mercati PP SEA toccano massimi 8 mesi per offerta corta

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 02/10/2020 (13:36)
I prezzi del PP hanno seguito un trend da stabile a in rialzo per la quinta settimana consecutiva nel Sudest Asiatico. Questo è stato per lo più attribuito alla continua offerta corta insieme al sostegno dei costi da parte del propilene in rialzo nonostante il calo nel vicino mercato del PP della Cina a causa della calma legata alle festività.

Le medie settimanali dei prezzi di PP omo rafia/iniez. e PPBC iniez. su base CIF SEA sul Price Index di ChemOrbis sono aumentate di $45-55/ton dalla fine di agosto per raggiungere rispettivamente $990/ton e $1030/ton, toccando i massimi livelli da inizio febbraio.



Un trader con sede a Singapore ha affermato, “Le offerte sono state aumentate ulteriormente questa settimana dato che i produttori sono sotto pressione a causa dei costi delle materie prime in rialzo”. Con questa affermazione, il Price Wizard di ChemOrbis mostra che i prezzi spot del propilene su base FOB Corea sono rimasti stabili a $880/ton durante la scorsa settimana. Questo rappresenta il massimo livello da gennaio 2020.

Un trader ha anche affermato, “Qui continua a esserci resistenza all’acquisto da parte dei trasformatori del Sudest Asiatico a causa della ripresa economica tiepida dopo il lockdown legato al COVID. Tuttavia, i produttori hanno necessità di passare parte dei prezzi delle materie prime in rialzo prima o poi”.

Secondo il Nikkei Manufacturing Purchasing Managers’ Index (PMI), le condizioni produttive nei paesi dell’ASEAN sono rimaste impegnative a settembre a causa di un ulteriore calo delle nuove attività e degli ordini di esportazione.
Prova Gratuita
Login