Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mercati PVC Asia scendono a minimi di 3 mesi, calo alimentato da annunci di giugno

di Merve Sezgün - msezgun@chemorbis.com
  • 27/05/2021 (10:48)
I dati di ChemOrbis hanno mostrato che i prezzi del PVC 67 su base CIF Cina/India/SEA sono scesi ai minimi di tre mesi da quando i produttori regionali hanno iniziato ad annunciare le offerte di giugno con cali significativi, guidati dal principale produttore di Taiwan a inizio settimana.

Il produttore di Taiwan ha annunciato forti cali questa settimana, dopo 12 mesi consecutivi di aumenti di prezzo. Gli annunci di giugno sono arrivati dopo un ritardo di due settimane dovuto alla domanda debole in India, Sudest Asiatico e Taiwan a causa della situazione del COVID-19. Il produttore ha ridotto i prezzi di $190/ton in Cina, e ha applicato cali relativamente minori di $150/ton in India e negli altri mercati asiatici.

Seguendo l’esempio del produttore di Taiwan, anche due produttori del Sudest Asiatico hanno annunciato cali a tre cifre nei mercati regionali per giugno. Un produttore indonesiano ha riportato che le offerte di giugno per Singapore e Malesia sono in calo di $210-220/ton rispetto a maggio. Anche un produttore della Tailandia ha ridotto le offerte del PVC di giugno per la Malesia di $190/ton.

Import K67 in calo dell’8-10% in 5 settimane in India, SEA

Come si può vedere dal grafico sottostante creato dal Price Wizard di ChemOrbis, i prezzi del PVC di importazione in India e Sudest Asiatico hanno iniziato a diminuire settimane prima degli annunci iniziali di giugno. Questo è stato dovuto al crollo nella domanda a causa della battaglia dei paesi regionali contro la seconda ondata mortale di infezioni da COVID-19.

Da quando il trend ribassista è iniziato verso la fine di aprile, le medie settimanali dei prezzi del PVC K67 su base CIF India/SEA hanno registrato diminuzioni cumulative dell’8-10%. Nel frattempo, i prezzi hanno toccato i massimi storici a metà aprile.

I prezzi del PVC K67 su base CIF Cina hanno iniziato a scendere dai livelli record tre settimane fa e da allora hanno perso l’11%.

PVC K67 Price CIF China SEA India

Sentimento rimane ribassista perché Covid ostacola ripresa domanda

Il sentimento di mercato è rimasto debole dato l’impatto dell’aumento dei picchi di COVID-19 nei paesi del Sudest Asiatico così come l’aumento delle infezioni da coronavirus nei principali paesi produttori tra cui Taiwan e Giappone. Taiwan ha innalzato il livello di allerta Covid fino al 14 giugno.

Nel frattempo, l’attuale crisi sanitaria indiana del Covid continua a offuscare il processo di ripresa della regione.

La situazione Covid in Cina, intanto, ha continuato a essere tenuta sotto controllo. Tuttavia, la battaglia con il virus negli altri paesi asiatici ha pesato sul sentimento in Cina dato che i venditori d’oltre oceano stanno cercando di dirottare i loro carichi nel paese considerando l’assenza dell’India, il più grande buyer di PVC al mondo.

Inizio dei monsoni in India è previsto intorno a giugno

Le piogge monsoniche che segnano l’inizio della stagione delle piogge di quattro mesi dovrebbero raggiungere l’India attraverso la costa meridionale intorno al 1° giugno, in linea con i modelli tradizionali.

Durante la stagione delle piogge, la domanda di PVC dell’India rallenta a causa della ridotta attività di costruzione. I fornitori asiatici potrebbero tentare di dirottare i loro carichi in altre regioni, compresi l’Africa e il Medio Oriente. Tuttavia, i costi di trasporto ancora elevati potrebbero ostacolare le trattative.
Prova Gratuita
Login