Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mercati dei polimeri si preparano all’aumento dei tassi di nolo

di Abdul Hadhi - ahadhi@chemorbis.com
di Merve Sezgün - msezgun@chemorbis.com
  • 06/12/2019 (12:17)
Con l’avvicinarsi dell’inizio del nuovo anno, i tassi di nolo sono diventati un argomento cruciale tra i player di polimeri in Asia poiché le navi dovranno ridurre il livello di zolfo nel carburante a partire dal 2020 e questo porterà a un aumento dei costi di trasporto.

Cos’è il limite alle emissioni di zolfo?

L’Organizzazione marittima internazionale (IMO) ha ordinato che, a partire da gennaio 2020, tutte le navi debbano passare all’utilizzo di carburanti con lo 0.5% di zolfo, rispetto ai carburanti con il 3.5% di zolfo attualmente utilizzati, allo scopo di ridurre l’impatto ambientale delle emissioni.

Le navi possono ottemperare alla normativa installando dei macchinari appositi che ridurranno il contenuto di zolfo dal carburante. Il costo dell’installazione di questi macchinari è stimato a $3-5 milioni per nave dagli esperti, oltre al tempo necessario all’ammodernamento.

In alternativa, possono utilizzare carburanti a basso contenuto di zolfo, più costoso rispetto al carburante con il 3.5% di zolfo attualmente utilizzato.

Aumenteranno i tassi di nolo

Entrambe le opzioni porteranno a un aumento dei costi di nolo per il prossimo anno.

“I tassi di nolo aumenteranno di circa $10-20 per ton o di $150-200 per container il prossimo anno a causa delle nuove normative. Le società statunitensi affermano che aumenteranno i tassi a partire dal 1° gennaio”, ha riportato un trader della regione.

Player in disaccordo: Gli aumenti dei tassi di nolo saranno riflessi sui prezzi dei polimeri?

I player di polimeri in Asia intanto sono divisi sulla possibilità che i costi aggiuntivi siano riportati sui clienti o meno.

Due dei maggiori trader di PP e PE di Singapore hanno commentato la normativa sullo zolfo, affermando “Gli aumenti dei tassi di nolo/trasporto di solito non vengono presi in considerazione al momento di decidere i prezzi dei polimeri. Tuttavia, il prossimo anno i tassi di nolo saranno sicuramente più alti”.

“Anche se i prezzi dei polimeri aumenteranno il prossimo anno, i costi di nolo in salita non saranno la causa principale dell’aumento”, ha affermato un altro venditore in Asia.

D’altra parte, alcuni player nella regione ritengono che i venditori potrebbero aumentare le offerte leggermente a causa dei costi di trasporto in rialzo.

Un trader della regione pensa che i prezzi CIF possano aumentare di $10-20/ton come conseguenza.

Prova Gratuita
Login