Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mercati globali ABS estendono trend ribassista per pressione dai costi

  • 26/11/2018 (12:09)
I prezzi dell’ABS nei mercati principali non hanno mostrato segnali di ripresa la scorsa settimana dopo aver registrato dieci settimane consecutive di diminuzioni. Il Price Index di ChemOrbis mostra che Cina, Sudest Asiatico ed Europa hanno raggiunto il livello minimo da circa due anni sulla scia del calo dei costi delle materie prime.

I prezzi spot dello stirene in Europa hanno mantenuto un trend ribassista la scorsa settimana, restando intorno ai livelli più bassi da ottobre 2016. Anche i mercati asiatici dello stirene sono rimasti in calo, posizionandosi ai livelli minimi degli ultimi 19 mesi. I prezzi dell’ACN in Asia hanno registrato un nuovo giro di ribassi mentre in Europa i contratti del butadiene di dicembre sono stati con una diminuzione di €150/ton rispetto a novembre.

In linea con il trend ribassista delle materie prime, i prezzi dell’ABS d’importazione in Cina e Sudest Asiatico hanno perso ancora terreno, e molti venditori regionali hanno sottolineato, “Il mercato è ancora sotto una pressione ribassista dalle diminuzioni di stirene e ACN, dal calo dei future del petrolio e dalla scarsa domanda”.

In Indonesia, un trader ha riportato che il suo fornitore sud coreano ha ridotto i prezzi dell’ABS due volte la scorsa settimana, applicando una riduzione totale di $120/ton. Un trader del Vietnam ha riportato che le sue offerte di ABS da Taiwan sono diminuite di $90/ton rispetto a due settimane fa. Il trader ha commentato, “Sebbene il numero delle richieste sia aumentato per via del calo dei prezzi, è ancora difficile concludere delle trattative”.

In Europa, le trattative di ABS per novembre sono state concluse per lo più con diminuzioni di circa €10/ton. Questo è dovuto al fatto che i buyer non hanno fretta di acquistare data l’ampia offerta, le offerte competitive per materiale d’importazione e la pressione ribassista dei mercati delle materie prime.

I player della regione hanno confermato un visibile rallentamento del settore automotive e una domanda debole per le varie applicazioni di ABS. Un compoundatore in Italia ha commentato, “I produttori di ABS sembrano più aperti a concedere diminuzioni rispetto al PS”.

I player nel mercato dell’ABS d’importazione in Turchia hanno riportato che le condizioni del mercato erano pressoché stabili la scorsa settimana data la scarsa attività di trading in attesa delle nuove offerte di dicembre. Tuttavia, le aspettative per il prossimo mese sono incentrate per lo più su un trend ribassista per via dei fattori deboli dei mercati globali.

Nel frattempo, i prezzi dell’ABS d’importazione su base CIF Egitto hanno continuato a seguire un trend ribassista la settimana passata, con i player che citano il calo dei costi delle materie prime e il limitato interesse all’acquisto alla base della recente riduzione dei prezzi.
Prova Gratuita