Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mercati globali PVC aprono il 2018 in rialzo

  • 04/01/2018 (12:46)
I mercati globali del PVC hanno aperto il nuovo anno con un trend rialzista a causa dell’aumento dei prezzi spot dell’etilene in Asia e della domanda stagionale in crescita in India, il maggiore importatore di PVC a livello mondiale.

Il mercato del PVC di importazione dell’India è aumentato per la sesta settimana consecutiva perché i venditori hanno visto una crescente domanda in linea con l’inizio dell’alta stagione. Il mercato del PVC in Cina ha ricevuto il supporto dai future in rialzo e dall’offerta ridotta, viste le rigide ispezioni ambientali, con prezzi in rialzo nonostante la bassa stagione.



Diversi player che operano in Cina, India e Sudest Asiatico hanno espresso le loro attese circa l’annuncio del maggiore produttore di Taiwan per febbraio, affermando "Considerando la presenza di questi fattori rialzisti, crediamo che il produttore si avvicinerà ai mercati asiatici con aumenti fino a $50-60/ton su gennaio".

In Europa i venditori di PVC hanno espresso intenzioni di aumento di €10-15/ton sulle offerte di gennaio questa settimana. Tuttavia il sentimento del mercato non è forte come in Asia e le intenzioni di aumento dei venditori sono messe in discussione a causa del risultato stabile del contratto dell’etilene.

Un venditore del nord Europa ha osservato "Il mercato resta fermo per ora, vista la pausa festiva. Tuttavia i buyer potrebbero rifornire le scorte nei prossimi giorni. I produttori cercano aumenti sulle offerte a causa dei margini ridotti". Un trasformatore della regione, d’altra parte, ha affermato "Vista la stabilità del contratto dell’etilene e il business dei prodotti finiti calmo, pensiamo di chiudere le trattative di gennaio a rollover".

I prezzi del PVC di importazione dagli USA hanno visto un nuovo giro di aumenti di $20-25/ton in Turchia e in Egitto nella prima settimana dell’anno. Un agente egiziano che offre per conto di un fornitore degli USA ha affermato "La domanda è calma per le festività di Capodanno, mentre il nostro fornitore statunitense è fermo sulle sue offerte a causa dei costi in rialzo delle materie prime".
Prova Gratuita