Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mercati import di PP, PE in Cina stabili dopo settimane di cali, si è concluso il trend ribassista?

di Merve Sezgün - msezgun@chemorbis.com
  • 17/06/2021 (10:34)
I prezzi di PP e PE di importazione in Cina si sono stabilizzati questa settimana dopo circa due-tre mesi di diminuzioni. Anche se le preoccupazioni per la domanda continuano a causa di diversi fattori che ostacolano il sentimento, un interesse all’acquisto leggermente in crescita ha fatto aumentato i livelli minimi dei range di prezzo, come osservato dai player.

Secondo i dati del Price Index di ChemOrbis, i prezzi di PP omo rafia, LLDPE film e HDPE film di importazione si sono stabilizzati sui livelli più bassi dalla seconda settimana di febbraio mentre l’LDPE film ha fermato le diminuzioni dopo aver toccato i minimi degli ultimi otto mesi.

Import PP LDPE LLDPE HDPE film Prices - CIF China

Offerte PP di importazione di nuovo competitive rispetto al materiale locale

Il mercato domestico del PP omo in Cina è sceso sotto i livelli dei prezzi di importazione a fine marzo, restando così per sei settimane consecutive. Durante questo periodo, la domanda per le offerte di PP di importazione è rimasta bassa. Dopo che il mercato dell’import ha recuperato la sua competitività rispetto alle offerte locali a partire da maggio, i buyer hanno mostrato nuovo interesse per gli acquisti di importazione.

Da quando il trend ribassista è iniziato a metà aprile, la media settimanale dei prezzi di PP omo rafia su base CIF Cina ha visto una diminuzione complessiva del 14%.

LDPE import attira una certa domanda dopo calo del 25% in 11 settimane

Per quanto riguarda il PE, i player hanno notato che i trasformatori in Cina erano leggermente più predisposti a effettuare alcuni acquisti dopo la Festa delle barche drago celebrata lunedì 14 giugno. La domanda è stata riportata in particolare per l’LDPE film, che è crollato del 25% durante il trend ribassista per raggiungere i minimi in otto mesi.

“Le fabbriche a valle sono diventate gradualmente più interessate all’acquisto di polietilene da quando sono tornate dalle ferie. L’LDPE vede una domanda migliore rispetto all’HDPE e l’LLDPE. Tuttavia, i volumi di acquisto sono limitati perché gli ordini interni sono deboli a causa della bassa stagione nel settore del packaging. Anche la domanda di prodotti finiti cinesi è stata colpita dall’aumento dei tassi di nolo", ha spiegato un trader.

Fattori ribassisti non sono scomparsi

Tuttavia, diversi player hanno avvertito che la domanda di poliolefine dalla Cina era ancora limitata alle esigenze urgenti dei buyer mentre l’offerta era ampia dato che la maggior parte dei fornitori di importazione ha cercato di dirottare i carichi in Cina considerando l’assenza dei paesi del Sudest Asiatico colpiti dal Covid.

"Inoltre, la stagione delle manutenzioni nel paese sta finendo e sono in arrivo nuove capacità di poliolefine", ha aggiunto un trader.

Due produttori di prodotti finiti hanno affermato, "I prezzi di importazione di PP e PE si sono stabilizzati. Ma non siamo sicuri che possano rimanere ai livelli attuali. Nonostante la forte performance del petrolio, persistono le preoccupazioni sulla domanda per le infezioni da COVID-19 e la carenza di elettricità nel Guangdong. La crisi del Covid in India e l’aumento dei casi nei paesi del Sudest Asiatico hanno portato a una domanda a valle ribassista e a una riduzione degli acquisti. E i fornitori stanno deviando i carichi verso la Cina, che vede un crescente problema di scorte di materiale sia locale che importato".

Il livello complessivo delle scorte di poliolefine dei due principali produttori domestici è stato riportato a 750,000 tons il 16 giugno. Settimana dopo settimana, le scorte sono aumentate di 20,000 tons.

Ultimo ma non meno importante, i prezzi di etilene e propilene in Asia non hanno fornito alcun supporto ai costi delle poliolefine da quando non hanno seguito il petrolio in rialzo. I prezzi spot dell’etilene si sono attestati a $900/ton CFR China il 16 giugno, in calo di $60/ton sulla settimana. Anche i prezzi spot del propilene sono diminuiti di $50/ton rispetto alla scorsa settimana per essere quotati a $1000/ton con gli stessi termini.
Prova Gratuita
Login