Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mercati poliolefine Egitto valutano impatto delle nuove norme sull’import

di Başak Ceylan - bceylan@chemorbis.com
  • 19/05/2022 (11:08)
La decisione della Banca centrale d’Egitto di rivedere le norme che richiedevano agli importatori di presentare una lettera di credito (L/C) è stata accolta dai player del mercato come un tentativo di migliorare l’offerta. Tuttavia, i player sono rimasti molto cauti a causa del complicato quadro macroeconomico dell’Egitto.

Cos’è successo a febbraio di quest’anno?

Le banche in Egitto hanno iniziato a informare gli importatori della decisione della Banca centrale d’Egitto di richiedere una lettera di credito per l’acquisto di merci a partire da marzo. Secondo la decisione della banca centrale, datata 12 febbraio, le banche non accetteranno più la documentazione per facilitare l’import di merci nel paese.

La reazione dei gruppi industriali, compresi quello della plastica e chimico, è stata estremamente negativa e gli importatori hanno richiesto un ribaltamento della decisione. Secondo i player, la decisione avrebbe causato problemi di offerta e aumenti dei costi, portando a un aumento dei prezzi nei mercati locali.

Richiesta di L/C contribuisce a prezzi gonfiati

Dopo l’annuncio di febbraio, i prezzi domestici di LDPE film, HDPE film e LLDPE C4 film sono aumentati del 13-14% in media in sole due settimane. Un aumento simile si è visto nel mercato domestico del PP e la media settimanale dei prezzi locali di PPH iniez. e rafia supera del 14% i livelli di inizio febbraio.

Tra la svalutazione della sterlina egiziana e il trend rialzista dei prezzi import, la corsa al rialzo dei prezzi domestici è continuata anche a marzo. Anche se i mercati domestici hanno visto delle oscillazioni a metà-fine aprile per alcuni segnali di un’inversione di tendenza per PP e PE, i prezzi locali hanno continuato a trovare il supporto dell’offerta corta e dei costi di sostituzione più alti a inizio maggio.

Banca centrale si riserva la decisione di richiedere L/C per gli acquisti

Tramite una dichiarazione del 10 maggio, i trasformatori, i rivenditori e gli importatori di materiale per la produzione hanno potuto usare la documentazione per facilitare il pagamento delle merci importate. La decisione è arrivata per il difficile scenario economico dell’Egitto, esacerbato dalla recente volatilità economica e geopolitica.

I trader hanno accolto con favore la notizia poiché diverse piccole e medie imprese avevano avuto difficoltà con le banche per la scarsa capacità nell’aprire lettere di credito.

Mercati locali PP, PE rispondono alla decisione

L’immediata reazione del mercato è stata cauta la scorsa settimana. Tuttavia, questa settimana i venditori locali hanno ridotto le loro offerte. Nonostante la mancanza di chiarezza su come procedere con le lettere di credito in sospeso, i distributori si sono sentiti in difficoltà e hanno chiuso delle trattative in calo, soprattutto dopo aver visto la volontà dei maggiori produttori del Medio Oriente di negoziare i propri prezzi in calo.

I prezzi di PP hanno visto cali di EGP1000-4000/ton sulla settimana mentre i prezzi di PE hanno visto diminuzioni relativamente minori.

I player hanno espresso preoccupazione per quanto riguarda l’accesso alla liquidità in dollari. Le notizie dei media locali riferiscono che gli amministratori della banca centrale hanno ricevuto istruzioni di incontrarsi regolarmente con i trasformatori per valutare l’accesso alla valuta necessaria per importare la merce. Tuttavia, la mancanza di liquidità in dollari nel Sistema bancario resta una preoccupazione centrale per i player egiziani.

Occhi su decisione della banca centrale in merito al tasso di interesse

Anche se le nuove regole per l’import hanno portato sollievo al mercato, il cambio volatile USG/EGP continua a gettare ombra sul mercato egiziano. Un altro fattore che lascia l’outlook incerto è l’incontro di giovedì della banca centrale. Secondo gli ultimi sondaggi, I tassi di interesse in Egitto dovrebbero aumentare fino a 200 punti base per fronteggiare l’inflazione in salita.
Prova Gratuita
Login