Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mercati spot PE in calo dai massimi storici in Europa

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 14/06/2021 (10:39)
I mercati del PE in Europa hanno cambiato direzione dopo sette mesi consecutivi di aumento, diminuendo così dai massimi storici a causa delle offerte di importazione aggressive e della crescente resistenza verso i prezzi gonfiati.

I fornitori di PE avevano inizialmente annunciato d rollover ad aumenti per le origini europee, grazie al supporto dell’etilene. Tuttavia, hanno dovuto fare un passo indietro e applicare degli sconti per stimolare l’interesse all’acquisto durante il mese.

Origini non europee ben al di sotto dei range spot

Le importazioni aggressive hanno frenato il trend rialzista durato sette mesi nel mercato spot. Il massiccio premio dell’Europa sugli altri mercato globali ha infatti attirato i carichi di importazione. L’arrivo delle importazioni ha portato un po’ di sollievo ai mercati della regione che hanno dovuto affrontare l’offerta corta a causa di problemi di produzione e difficoltà logistiche per le importazioni attese.

Le origini non europee sono inferiori di circa €200-300/ton rispetto ai range spot prevalenti e questo si è aggiunto alla pressione sui fornitori regionali.

Per l’LDPE, il materiale saudita è stato offerto a €1950/ton FD Italia, 60 gg. Anche se non ampiamente confermato al momento della scrittura, alcuni buyer hanno riportato offerte pari o leggermente inferiori ai €1900/ton FD. L’LLDPE C4 film da Russia, Arabia Saudita e USA è stato offerto in un range di €1600-1650/ton, con gli stessi termini. Le offerte di HDPE film sono state quotate a €1480-1500/ton per diverse origini mentre l’HD b/m egiziano è stato offerto a €1420/ton. In Germania, le trattative di HDPE iniez. da USA ed Egitto sono state quotate a €1600-1650/ton FD, 60 gg.

PE ancora ai massimi storici dopo i cali

I mercati spot del PE su base FD Italia/NWE sono ancora sui massimi storici nonostante le diminuzioni. Intanto, la pressione sull’LDPE è stata piuttosto moderata rispetto ad altri gradi. I gradi di HDPE hanno visto diminuzioni più forti.

Nonostante il recente calo, la media settimanale dei prezzi di LDPE e LLDPE FD Italia è rimasta superiore del 113% rispetto ai livelli di novembre 2020, quando il trend rialzista ha preso il via. I gradi di HDPE superano ancora del 90-100% i livelli di novembre.

FD – Italy – LDPE – LLDPE – HDPE

Attese di ribassi mettono i buyer in attesa

Le diminuzioni di giugno non hanno smosso la domanda perché i buyer si aspettano ulteriori cali nell’ultima parte del mese e a luglio. Evitano di impegnarsi con nuovi carichi, considerando che i prezzi restano a livelli molto elevati. Un trasformatore ha affermato “I nostri clienti sono fermi perché in attesa di vedere il calo delle materie prime e questo ostacola le attività in generale”.

Prova Gratuita
Login