Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mercato PE Italia, segnali di ribasso per gennaio

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 19/12/2014 (12:49)
In Italia i prezzi di PE hanno registrato leggere diminuzioni prima delle festività natalizie, poiché i mercati in calo delle materie prime ostacolano il sentimento in vista di gennaio, dopo che l’offerta corta ha permesso ai venditori di non riflettere l’intera diminuzione del monomero sui prezzi del mese. I prezzi spot di PE sono a €1200-1290/ton per LDPE, a €1210-1280/ton per LLDPE e a €1170-1290/ton per HDPE FD Italia, 60 gg.

I future del petrolio Brent sono scesi sotto il livello di $60/bbl il 18 dicembre, chiudendo al livello più basso da maggio 2009. Spinti in ribasso dal complesso energetico, i prezzi spot della nafta sono diminuiti di oltre $100/ton su inizio dicembre a $460/ton CIF NWE. I prezzi spot dell’etilene sono diminuiti di circa €100/ton rispetto all’inizio del mese a €805-810/ton FD NWE.

I mercati in calo delle materie prime hanno fatto sì che i player si aspettino diminuzioni fino a €100/ton per il contratto dell’etilene, che eserciterebbe una maggiore pressione ribassista nel mercato sul mercato di PE rispetto a questo mese. Alcuni venditori potrebbero cercare di evitare l’intera diminuzione del monomero sui prezzi di PE, indicando l’offerta corta, come avvenuto questo mese. Tuttavia i buyer non sono certi che le preoccupazioni per la disponibilità aiutino a contenere le diminuzioni, a meno che la domanda non sia di supporto.

Un produttore di PE del sud Europa ha chiuso i GA di dicembre a rollover o in calo di €5-15/ton. Una fonte del produttore ha commentato di aver limitato le diminuzioni questo mese a causa dell’offerta corta. Un produttore del nord Europa ha chiuso i contratti di PE di dicembre in calo di €20-30/ton per LDPE mentre ha applicato ribassi minori, di €10-15/ton per l’HDPE, a causa dell’offerta corta. Una fonte del produttore si aspetta che il contratto dell’etilene chiuda con notevoli ribassi fino a €100/ton per gennaio.

Un distributore ha chiuso alcune trattative di PE di dicembre in calo di €10-30/ton, in linea con le guide linea del fornitore del nord Europa, Il venditore ha commentato che la domanda è rallentata in vista delle festività natalizie. Un altro distributore ha detto di aspettarsi una chiusura dell’etilene in calo per gennaio, mentre ha commentato che i prezzi di PE potrebbero registrare ribassi minori per l’offerta corta.

Alcuni buyer si sono assicurati dei volumi a causa delle preoccupazioni sulla disponibilità, mentre altri hanno deciso di posticipare gli acquisti a gennaio, quando si aspettano di vedere prezzi inferiori. Un produttore di packaging ha riportato di aver acquistato in calo di €20/ton su novembre. Il buyer ha detto "I prezzi di PE non sono diminuiti tanto quanto ci aspettavamo, ma speriamo di vedere ribassi più forti a gennaio".
Prova Gratuita