Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mercato PVC in Europa in attesa di nuovi aumenti per offerta corta

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 22/02/2017 (14:47)
I player di PVC in Europa si aspettano un nuovo giro di aumenti per marzo a causa dell’offerta corta derivata dalle manutenzioni programmate e non programmate degli impianti di PVC e dell’offerta di importazione limitata. Secondo i player, l’offerta da Kem One, Ercros e Anwil è piuttosto limitata a causa dei tassi di produzione ridotti da parte di questi fornitori. Vinnolit e Shin-tech chiuderanno per manutenzione ad aprile e maggio.

La domanda di PVC è inoltre attesa in aumento a marzo, grazie all’avvicinarsi dell’alta stagione nel settore delle costruzioni.

Un produttore del sud Europa ha riportato che l’offerta è piuttosto limitata perché sta producendo materiale con tre reattori fino a maggio, per cui avrà scorte sufficienti solo per i clienti regolari. Una fonte del produttore ha aggiunto "L’offerta è limitata nel mercato del PVC e ci aspettiamo che questa situazione continui il mese prossimo, spingendo in aumento i prezzi".

L’outlook di marzo è rialzista non solo per il supporto della disponibilità corta e delle attese di un incremento della domanda, ma anche per il supporto dei costi dei feedstock in salita. Le attese indicano aumenti per la chiusura del contratto del monomero di marzo.

La maggior parte dei player si aspetta aumenti di €30-50/ton sul contratto dell’etilene, mentre una fonte di un produttore del nord Europa ha commentato "Per marzo, ci aspettiamo un rollover o leggeri aumenti fino a €20/ton sul contratto dell’etilene. Tuttavia i prezzi di PVC aumenteranno ancora in linea con l’incremento dell’etilene, perché la disponibilità resta corta".
Prova Gratuita
Login