Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mercato europeo di ABS in cerca di direzione, ai minimi degli ultimi 3 anni

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 24/01/2019 (12:16)
In Europa, i player di ABS hanno iniziato a discutere dell’outlook di febbraio tra fattori divergenti, dopo aver chiuso il mese di gennaio a rollover o in leggero calo.

Prezzi ABS vicini ai minimi degli ultimi tre anni a metà gennaio

Alcuni venditori di ABS hanno dovuto fare un passo indietro dai tentativi di rollover iniziali a causa delle dinamiche di domanda e offerta e i prezzi hanno infranto nuove soglie.

Secondo il Price Index di ChemOrbis, i prezzi di ABS in Italia e Nord Europa hanno seguito un trend ribassista da settembre 2018, toccando i livelli minimi degli ultimi tre anni a gennaio di quest’anno.

Hanno raggiunto il minimo?

I player concordano sul fatto che la pressione sul mercato dell’ABS è diminuita dopo che i prezzi hanno registrato diminuzioni complessive fino a €400/ton negli ultimi quattro mesi, sulla base della media settimanale riportata dal Price Index di ChemOrbis.

Offerte ABS in rialzo dall’Asia aiuteranno l’Europa a risalire?

I player ritengono che i produttori possano avvicinarsi al mercato con degli aumenti a febbraio a causa dei costi in salita delle materie prime e delle politiche di prezzo rialziste dei fornitori asiatici per febbraio nei loro mercati di esportazione.
I partecipanti del mercato in Turchia e Indonesia hanno ricevuto offerte in rialzo dalla Corea per febbraio, in linea con l’aumento dei costi dello stirene.

Prezzi spot stirene in Europa registra aumenti marginali da inizio gennaio

Secondo il Price Wizard di ChemOrbis, i prezzi spot medi settimanali dello stirene hanno registrato solo aumenti marginali, dopo aver toccato i minimi degli ultimi due anni a inizio dicembre dello scorso anno. Per febbraio, le attese per il contratto dello stirene sono centrate su un risultato stabile o in leggero rialzo. Un importante player ha osservato “Il contratto dello stirene di febbraio potrebbe chiudere in rialzo di €10-20/ton”.

Un produttore di stoviglie monouso ha sentito voci di possibili aumenti fino a €50/ton per il contratto dello stirene di febbraio.

Buyer scettici sulle voci di aumenti per febbraio

Intanto, il mercato dell’ABS resta più debole e con una domanda debole di prodotti finiti rispetto al mercato del PS. I buyer escludono la possibilità di vedere un cambio immediato del mercato a causa del rallentamento dei settori dell’automotive e del packaging nella regione.

Secondo i buyer, i prezzi di ABS potrebbero restare sui livelli attuali a causa dei costi in rialzo che potrebbero bilanciare la domanda debole e l’offerta buona. Inoltre, le voci di aumento non hanno fatto crescere l’interesse all’acquisto e i buyer hanno continuato ad acquistare solo su necessità.

Un estrusore di fogli in Austria ha commentato “Abbiamo acquistato solo piccole quantità perché la domanda di prodotti finiti deve ancora migliorare”.

Brexit e rallentamento globale dell’economia pesano su domanda di ABS

Le incertezze sulla Brexit e sull’economia globale sono considerate ulteriori fattori che potrebbero oscurare la domanda di alcuni settori. I player continuano a osservare quindi il rallentamento dell’economia in Europa e la guerra commerciale USA-Cina.

Anche se la guerra commerciale tra Cina e USA ha pesato sul settore manifatturiero della Cina nel 2018, la tregua tra le due potenze ha creato positività, supportando i recenti aumenti in Asia.

Prova Gratuita