Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mercato indiano PVC continua a crescere; sentite offerte K67 a/sopra $1500 CIF

di Abdul Hadhi - ahadhi@chemorbis.com
  • 22/12/2020 (11:53)
Appena due settimane dopo che un importante produttore taiwanese ha aumentato le offerte di gennaio di $70/ton a $1290/ton CIF India, nuove offerte di importazione nel paese sono state sentite fino a $1530/ton sulla base delle aspettative di una domanda ancora più forte in un contesto di offerta limitata.

Una fonte di un venditore del Nordest Asiatico ha affermato: “La nostra ultima offerta è solo per l’India poiché non vi è alcun buyer in Cina o nel Sudest Asiatico in base al livello attuale. Abbiamo rilasciato una certa quantità a $1340/ton FOB per K67 e $1400/ton per K73. L’offerta K67 all’India è stata rivista in rialzo fino a $1500/ton CIF a causa delle tariffe di spedizione più elevate ".

Alcuni trader hanno anche riferito di aver ricevuto offerte di K67 da un altro fornitore del Nordest Asiatico alla fine della scorsa settimana a $1500/ton CIF, mentre uno di loro ha osservato di aver persino sentito livelli di offerta a $1530-1550/ton CIF.

I produttori nazionali hanno tenuto il passo di un player importante aumentando le offerte di K67 nel mercato locale alla fine della scorsa settimana di INR6000/ton ($81/ton) a INR116,500/ton ($1582/ton) su base FD India, cash.

La media settimanale dei prezzi di importazione era già a $1405/ton CIF India la scorsa settimana - il livello più alto da quando ChemOrbis ha iniziato nel 2009. Anche i prezzi locali a $1544/ton su FD, cash sono sui massimi.

Offerte limitate per disponibilità corta

Per via dell’offerta corta, anche le offerte più elevate sono limitate a 3,000-5,000 ton da un produttore e a 4,000 ton da un altro fornitore.

Un trader locale ha spiegato, “Il livello massimo offerto è 30,000-35,000 tons con spedizione a gennaio. Non ci sono offerte dall’Indonesia né dalla Thailandia per i prossimi due mesi.”

Ha aggiunto, “La situazione migliorerà solo quando Shin Etsu, Kem One, e Westlake riavvieranno. La disponibilità nel mercato indiano rimarrà corta per i prossimi due mesi. I trader non hanno scorte. La situazione potrebbe migliorare solo a marzo.”

In Europa, Kem One, Shin Etsu, e Inovyn hanno ripreso la produzione ma non hanno ancora revocato la forza maggiore. Negli USA, Formosa l’ha in parte revocata ma Westlake non ha ancora revocato la forza maggiore dichiarata a fine agosto a causa degli uragani sul materiale dalla Costa del Golfo.

Domanda India forte nel 1° trimestre

I prezzi del PVC in India dovrebbero essere ulteriormente supportati dalla domanda forte.

Le offerte mensili del produttore taiwanese hanno tenuto conto della domanda più forte in India. Ha aumentato le offerte di gennaio di $70/ton in India ma di $60/ton in Cina e di $50/ton nel resto dell’Asia.

A causa della fine dell’anno fiscale a fine marzo, il business tende ad essere più forte in India durante il primo trimestre poiché le società mirano a chiudere bene l’anno. Anche la domanda di PVC dai settori agricolo e delle costruzioni tende ad essere forte durante il periodo.
Prova Gratuita
Login