Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mesaieed (Qatar), utile netto 1° trimestre in calo dell’83% a $16 milioni

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 29/04/2020 (16:29)
Mesaieed Petrochemical Holding Company (MPHC), Qatar, ha riportato un calo annuale dell’83% dell’utile netto a QR57 milioni ($16 milioni) per il primo trimestre che si è concluso il 31 marzo, a causa dell’impatto del COVID19 e dei prezzi del petrolio in calo.

Il calo del reddito del produttore è dovuto al calo del 36% delle entrate a QR516 milioni ($142 milioni).

MPHC ha affermato che la performance è stata colpita dal deterioramento delle condizioni economiche globali, dalla lenta crescita del PIL, dai conflitti commerciali, dal COVID-19 e dalla volatilità del petrolio che ha pesato sulla domanda dei suoi prodotti portando a un calo annuale del 18% dei prezzi di vendita.

Inoltre ha aggiunto che il calo dei volume produttivi a causa dei fermi impianto per manutenzioni programmate ha influito negativamente sui loro volumi delle vendite, che sono diminuiti del 22% a 227,000 ton.

A causa delle attuali condizioni di mercato, MPHC ha affermato di aver avviato diversi incentivi per l’ottimizzazione dei costi per identificare le spese operative che non sono essenziali e sta rivedendo i programmi di spese in conto capitale per vedere se possono essere evitati o posticipati.
Prova Gratuita
Login