Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mol (Ungheria) posticipa riavvio cracker di Tiszaujvaros, Slovnaft chiude cracker

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 04/11/2016 (19:03)
Secondo fonti di mercato, la società petrolifera ungherese Mol ha posticipato il riavvio del cracker dell’impianto di Tiszaujvaros dopo una manutenzione programmata. La manutenzione degli impianti in Ungheria era prevista da agosto a ottobre.

Il cracker di Tiszaujvaros è in grado di produrre 250,000 ton/anno di etilene.

La società Slovnaft, parte del gruppo Mol, ha chiuso il cracker di Bratislava a causa di una manutenzione programmata a metà ottobre. L’impianto dovrebbe restare inattivo fino a fine novembre. La capacità produttiva è di 220,000 ton/anno di etilene.

Prova Gratuita
Login