Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Mol (Ungheria) riavvia cracker Tiszaujvaros

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 11/11/2016 (17:48)
Secondo fonti di mercato, la società dell’Ungheria Mol riavvierà il cracker di Tiszaujvaros tra una o due settimane. Il cracker era stato fermato per una manutenzione programmata e sarebbe dovuto essere riavviato a ottobre, ma il riavvio è stato posticipato a causa di un problema tecnico.

L’impianto ha una capacità produttiva di 250,000 ton/anno di etilene.

Questo ritardo ha portato ad una dichiarazione di forza maggiore sull’offerta di HDPE e PP dal sito di Tiszaujvaros, secondo i player in Europa, sebbene Mol non abbia confermato questa notizia. Il sito è in grado di produrre 420,000 ton/anno di HDPE e 280,000 ton/anno di etilene.

Intanto, un membro del gruppo Mol, Slovnaft aveva fermato il cracker di Bratislava a metà ottobre e dovrebbe riavviarlo entro fine novembre.
Prova Gratuita
Login