Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Netback e domanda forti favoriscono esodo di PVC dalla Cina verso i mercati dell’export

di Merve Sezgün - msezgun@chemorbis.com
  • 01/10/2020 (11:13)
I player hanno osservato che i produttori di PVC in Cina hanno aumentato la produzione per aumentare i volumi di esportazione per i netback allettanti offerti da diversi mercati. Nuove offerte di PVC cinese sono emerse in India, Sudest Asiatico e Turchia di recente, mentre un player in Europa ha riportato di aver ricevuto un’offerta per PVC acetilene dalla Cina questa settimana.

Con l’avvicinarsi della lunga pausa per il National Day, i player nei mercati dell’export si aspettano un incremento delle offerte di PVC cinese la prossima settimana poiché il paese vedrà una fermata delle attività per la festività.

Alcuni player in Cina hanno affermato “La domanda locale di PVC è stata robusta da circa fine aprile mentre ora è rallentata perché i buyer hanno iniziato a lasciare le scrivanie per le ferie. Il sentimento rimane rialzista a causa delle limitazioni all’offerta a livello globale, tuttavia i player concordano sul fatto che l’attività domestica diminuirà notevolmente la prossima settimana. Con questo scenario i produttori cinesi potrebbero concentrarsi sulle vendite di esportazione”.

Intanto, alcuni fornitori di PVC in Cina hanno riportato che la domanda dai mercati dell’export è rimasta vivace. Le offerte di PVC su base FOB Cina, cash, sono state riportate di recente a $950-960/ton per il k67 a base etilene e a $920-930/ton per il k67 a base acetilene.

India attira PVC a base acetilene cinese per offerta corta

L’offerta corta ha attirato il materiale cinese in India, dove la domanda potrebbe aumentare con la fine della stagione dei monsoni.

Dalla parte dei buyer cinesi, intanto, l’India è stato un mercato proficuo a causa dei prezzi in rialzo e della domanda, nonostante le tensioni politiche in corso tra i due paesi.

Le trattative di PVC k67 acetilene sono state riportate a $960-970/ton CIF India, soggetto al dazio antidumping di $61/ton, cash, per un paio di settimane.

“Crediamo che i produttori cinesi continueranno a concentrarsi sui mercati dell’export nel breve termine a causa della calma nei loro mercati per via della settimana di festività”, ha affermato un trader indiano.

Prezzi PVC tassabile in Turchia in rialzo di $160/ton sulla Cina

I dati del Price Index di ChemOrbis mostrano che la media settimanale dei prezzi di PVC k67 CIF Cina è attorno ai suoi livelli più alti degli ultimi sei anni a $997/ton prima dell’inizio del National Day. Il mercato è aumentato del 60% da quando ha toccato il minimo ad aprile.

Tuttavia, i prezzi del k67 vedono i livelli più alti in altri mercati.

I prezzi di PVC in Turchia hanno visto forti aumenti di circa $200/ton in un mese a causa della combinazione dell’assenza di Europa e USA e della domanda vivace. Da quando i prezzi hanno raggiunto i minimi a fine aprile, la media settimanale dei prezzi di k67 CIF Turchia è aumentata del 92%. Secondo i dati di ChemOrbis, i prezzi sono ora ai massimi dell’ultimo decennio per le origini tassabili e non.

Il gap tra i prezzi CIF Cina e CIF Turchia è di poco superiore a $160/ton, il più alto da quando ChemOrbis ha iniziato a tenerne traccia nel 2008.



I player hanno affermato che un numero crescente di origini irregolari come la Cina sono emerse in Turchia poiché i fornitori globali hanno spostato la loro attenzione sul paese in cui il PVC sta offrendo netback record.

Il k67 a base etilene dalla Cina è stato riportato a $1120/ton CIF Turchia, dazio del 6.5%, cash. “Le origini irregolari non stanno attirando molto interesse per la crescente resistenza verso i prezzi più alti”, hanno osservato i player.

Intanto, il k67 acetilene dalla Cina è emerso ben al di sotto dei $1100/ton a metà settimana.

Prova Gratuita
Login