Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Nigeria costruirà nuova raffineria per raggiungere l’autosufficienza

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 05/10/2017 (12:06)
Secondo fonti di mercato, la Nigeria sta compiendo passi significativi per coprire la domanda interna in quanto Dangote Oil Refinery Company (Dangote) sta costruendo una raffineria integrata e un complesso petrolchimico nella Lekki Free Zone, sita nelle vicinanze di Lagos, Nigeria. Una volta completata nel 2019, la raffineria dovrebbe essere la più grande raffineria al mondo con treno di scambio unico.

La raffineria produrrà benzina e diesel di qualità Euro-V e carburanti per l’aviazione, oltre al propilene. Il costo stimato del progetto è di $9 miliardi.

La Nigeria è il secondo maggiore paese in Africa in termini di riserve di petrolio accertate, che sono di circa 37 miliardi di barili. Tuttavia, a causa della mancanza di capacità di raffineria locale, il paese importa la maggior parte dei suoi prodotti raffinati. Grazie alla nuova raffineria, la capacità di raffineria della Nigeria sarà raddoppiata e aiuterà a coprire la domanda crescente di carburanti.

La raffineria di Dangote avrà una capacità annuale di raffineria di 10.4 milioni di tonnellate (Mt) di benzina, oltre ai 4.6Mt di diesel e i 4Mt di carburante per l’aviazione. Produrrà inoltre 0.69Mt di propilene, 0.24Mt di propano, 32,000t di zolfo e 0.5Mt di carbonio.
Prova Gratuita
Login