Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Non si ferma il trend ribassista del PP rafia in Vietnam

di Abdul Hadhi - ahadhi@chemorbis.com
  • 26/11/2019 (11:47)
Sotto pressione dalla crescente offerta da parte di diverse origini, i prezzi di PP rafia di importazione in Vietnam sono scesi al minimo da maggio 2016, secondo quanto indicato dal Price Index di ChemOrbis.

Due settimane fa, i prezzi di importazione sono scesi sotto la soglia dei $1000/ton per la prima volta da ottobre 2016. I carichi di diverse origini incluse India, Cina, Russia e Arabia Saudita sono stati offerti di recente a circa $960-990/ton CIF Vietnam, cash.

La pressione ribassista non mostra segni di cedimento e i buyer avrebbero proposto controfferte fino a $950/ton per il materiale dal Medio Oriente.

Mercato locale continua a seguire l’import in calo

I prezzi domestici hanno seguito un trend simile.

La media settimanale dei prezzi di PP omo rafia su base FD Vietnam ha toccato i minimi degli ultimi tre anni di recente, secondo il Price Index di ChemOrbis.

“L’offerta ampia e la domanda tiepida, unite ai prezzi delle importazioni in calo stanno pesando sul mercato locale del PP”, ha osservato un trader.

L’avvicinarsi del Capodanno cinese frena i buyer

“Il mercato è molto negativo. Più ci avviciniamo al Capodanno cinese, più la domanda diventa debole”, ha affermato un trasformatore del Vietnam. Con i prezzi di importazione in rapido calo, il buyer ha preferito non acquistare carichi oltreoceano per evitare di trovarsi con scorte elevate.

Il Capodanno cinese, Tet in vietnamita, durerà dal 24 al 30 gennaio in Vietnam. I player del mercato di solito evitano di prenotare carichi con carichi in consegna in quel periodo perché le attività tendono a rallentare durante le festività.

“Abbiamo ancora molto materiale in magazzino e ne abbiamo altro in arrivo. Non abbiamo acquistato molto da settembre fino ad ora, non siamo ancora riusciti ad abbassare le scorte”, ha lamentato un trader locale.

L’offerta aumenta nel mercato locale e dell’import

Anche se i player del mercato non sono disposti a fare altre scorte, l’offerta extraregionale ha fatto crescere le scorte già alte. “I fornitori extraregionali sono sotto pressione perché devono ridurre le scorte prima di chiudere l’anno. In questo momento, potrebbero essere disposti a concedere sconti anche più forti per evitare di aprire il nuovo anno con scorte elevate”, ha spiegato un trader della regione.

Oltre all’offerta dall’estero, bisogna tenere in considerazione l’offerta domestica. L’impianto di PP da 400,000 ton/anno della Nghi Son Refinery and Petrochemical dovrebbe essere riavviato a breve, dopo la manutenzione di ottobre.

Hyosung dovrebbe avviare il nuovo impianto di PP da 3000,000 ton/anno in Vietnam nel quarto trimestre, aggiungendosi potenzialmente all’offerta locale.

Mercato PP omo Cina vicino ai $900

La Cina, che solitamente influenza il trend del Sudest Asiatico, ha visto un prolungato trend ribassista nel mercato del PP omo.

Le offerte dall’India in Cina hanno di recente toccato la soglia dei $900/ton CIF , un livello visto l’ultima volta a giugno 2016.
Prova Gratuita
Login