Skip to content

Opzioni Filtro
Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
 

Nuove capacità PE causano eccesso di offerta a livello globale

  • 19/06/2017 (11:37)
Nel mercato del PE sono emerse delle preoccupazioni circa il possibile eccesso di offerta, per l’imminente avvio di nuove capacità in diversi paesi come Cina, India, Iran e USA. Nel lungo termine i prezzi di PE potrebbero non vedere una stabilità, a causa delle nuove capacità e dell’atteso flusso di offerta tra le diverse regioni. La concorrenza sarà quindi più dura nei diversi mercati globali.

In Cina sono state avviate due nuove capacità di PE tra aprile e maggio, mentre altre tre saranno avviate tra giugno e luglio.

Fonti di mercato ci hanno informati che la Jiangsu Sailboat Petrochemical Co. Ltd ha avviato il nuovo impianto di LDPE/EVA a Jiangsu a maggio 2017, mentre il nuovo impianto di LDPE della Zhong Tian He Chuang nella Mongolia interna ha iniziato la produzione ad aprile 2017.

La Shenhua Ningmei avvierà una nuova linea di HDPE/LLDPE a Ningxia a luglio 2017, mentre la Jiutai Energy dovrebbe avviare la nuova linea di HDPE/LLDPE in Mongolia nello stesso periodo.

La società Huizhou Refining & Chemical Corporation della CNOOC dovrebbe iniziare i test commerciali sulla linea di HDPE/LLDPE a Guangdong a giugno 2017.

Quando gli avvii sopra citati saranno completati, la Cina avrà una nuova capacità complessiva PE di 1.86 milioni ton/anno nel 2017.

La società indiana Reliance è pronta ad avviare il nuovo complesso di PE, format da un’unità di HDPE/LLDPE e da un’unità di LDPE a Jamnagar a luglio.

È importante inoltre ricordare che la Reliance ha di recente completato il nuovo progetto a etano, il più grande al mondo, in grado di importare etano su larga scala dagli USA per rifornire i cracker di Dahej, Hazira and Nagothane. La Reliance è la prima società a importare etano su larga scala dall’America settentrionale ai cracker in India.

La società indiana OPaL aveva avviato due line di HDPE/LLDPE a gennaio e una linea di HDPE nel primo trimestre del 2017.

La Kordestan Petrochemical, Iran, ha avviato il nuovo impianto di LDPE a Sanadaj a fine marzo, mentre l’impianto di HDPE/LLDPE della Bushehr Petrochemical dovrebbe iniziare la produzione in due fasi tra il 2017 e il 2018. Secondo le notizie di produzione di ChemOrbis, l’Iran ha nove nuovi impianti inattesa di essere avviati nel 2018.

Anche gli USA dovrebbero vedere un notevole aumento di capacità nella seconda metà dell’anno. La nuova unità di PE della Dow Chemical in Texas dovrebbe diventare operativa nel quarto trimestre 2017. I due nuovi impianti di PE della Chevron Phillips Chemical dovrebbero essere avviati a metà 2017. I test commerciali della joint venture di Sasol e Ineos nell’impianto di HDPE in Texas sono stati rimandati all’inizio del quarto trimestre. ExxonMobil avvierà due nuove impianti di PE nel terzo trimestre.

Per ulteriori dettagli sulle nuove capacità e sui fermi impianto e i riavvi a livello globale, segui le Notizie di Produzione PE ChemOrbis .
Prova Gratuita