Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Nuovi aumenti da produttore Taiwan di PVC nonostante ritardo di miglioramento in India

  • 08/09/2017 (10:48)
Nei mercati asiatici del PVC, le previsioni rialziste si sono rinforzate adesso che un produttore di Taiwan ha rivelato le sue intenzioni di nuovi aumenti per le imbarcazioni di ottobre. Questo trend in rialzo è comparso nonostante la mancanza di un miglioramento della domanda in India. È stato supportato dagli aumenti delle materie prime a livello globale in seguito all’uragano Harvey insieme al trend rialzista nei mercati di importazione ed esportazione in Cina.

Il produttore di Taiwan inizialmente aveva annunciato le sue offerte di settembre per il PVC all’India con aumenti di $60/ton mese su mese. Nonostante il fatto che le richieste di aumenti avevano incontrato resistenza da parte dei buyer indiani e non erano stati ottenuti, ha recentemente iniziato ad offrire le allocazioni invendute di PVC per settembre all’India con nuovi aumenti di $40/ton rispetto agli annunci iniziali per questo mese. Questo ha portato il totale degli aumenti a $100/ton rispetto agosto.

Secondo i player, nonostante i buyer indiani di PVC abbiano mostrato resistenza agli aumenti fino adesso, probabilmente accetteranno il trend rialzista in ottobre tra l’etilene in rialzo e l’aumento delle preoccupazioni circa l’offerta nei mercati globali.

Un trader a Shanghai ha dichiarato, “Il produttore di Taiwan potrebbe svelare le sue offerte di PVC per ottobre nella seconda o terza settimana di settembre con aumenti di circa $30-50/ton. Questo, nonostante il fatto che le aspettative per un miglioramento della domanda siano posticipate da settembre alla seconda metà di ottobre fino a dopo le festività di Diwali in India”.

Un altro venditore di Taiwan ha commentato che sono presenti segnali di inversione di tendenza in India, nonostante la stagione dei monsoni, ora che un produttore indiano ha aumentato i prezzi nel mercato domestico. Il venditore ha commentato “I buyer indiani avranno la necessità di tornare nel mercato per ricostituire le scorte per prepararsi alla stagionalità delle applicazioni. Inoltre, gli USA potrebbero essere assenti per un certo periodo poiché gli effetti di Harvey sono stati pesanti sulla produzione di molti prodotti sulla Costa del Golfo, inclusi etilene e PVC”.

Per quanto riguarda l’offerta, i player ritengono che i buyer abbiano scorte limitate e sembra che anche i trader non abbiano scorte elevate. Un player ha sottolineato “Le ispezioni ambientali hanno portato alla riduzione dell’offerta di carbone e PVC considerando anche i fermi impianto di carbone. Quindi i fornitori di PVC, incoraggiati dal trend rialzista in Cina, potrebbero adottare una posizione rialzista nella regione a settembre e ottobre”.

Intanto in India i buyer esprimono aspettative differenti. Un buyer ha commentato “Pensiamo che i buyer non accetteranno possibili aumenti il prossimo mese. Potrebbero rimanere esitanti, pensando che sia troppo presto per acquistare materiale in vista dell’alta stagione”. Un altro trasformatore ha riportato “La domanda resta debole in India e nel Sudest Asiatico. Tuttavia, il mercato del PVC è supportato dal rialzo dei costi di produzione del PVC, dal trend rialzista nel mercato del PVC in Cina e dai fermi impianto, in particolare di Formosa a Taiwan, e dall’impatto di Harvey su molti impianti negli USA”.
Prova Gratuita