Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

OCSE aumenta previsioni per outlook economico globale

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 16/09/2020 (18:12)
L’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) ha aggiornato le sue previsioni sull’economia globale quest’anno, osservando che la ripresa graduale è ancora in corso dopo lo shock senza precedenti.

Il PIL mondiale dovrebbe contrarsi del 4.5% quest’anno rispetto alle precedenti previsioni di una contrazione del 6% . Il positivismo è in linea con le revisioni al rialzo nelle economie di Stati Uniti e Cina. Nel frattempo, l’economia mondiale tornerà ad espandersi con una crescita del 5% nel 2021, ha aggiunto l’OCSE.

L’OCSE ha rivisto le sue previsioni per la maggior parte dei paesi sia per il 2020 che per il 2021. L’economia statunitense dovrebbe contrarsi del 3,8% quest’anno, prima di aumentare del 4% nel 2021.

Il PIL nell’area dell’euro potrebbe diminuire del 7,9% quest’anno e rimbalzare del 5,1% l’anno prossimo. L’agenzia con sede a Parigi aveva precedentemente annunciato che le economie degli Stati Uniti e della zona euro sarebbero diminuite rispettivamente del 7,3% e del 9,1% nel 2020.

La Cina è l’unico paese del G20 che dovrebbe crescere sia nel 2020 che nel 2021 grazie al rapido contenimento della pandemia e agli stimoli attuati dal governo. La seconda economia mondiale crescerà rispettivamente dell’1,8% e dell’8%.

Anche l’outlook economico della Turchia è migliorato poiché il suo PIL dovrebbe ora contrarsi del 2,9% rispetto alla precedente aspettativa di una contrazione del 5,8%. L’economia crescerà del 3,9% nel 2021, ha aggiunto l’agenzia.

D’altra parte, l’OCSE ha abbassato le sue previsioni per i paesi in via di sviluppo come Messico, Argentina, India, Sud Africa, Indonesia e Arabia Saudita.

Nonostante le previsioni in rialzo, l’organizzazione ha avvertito che la ripresa dell’outlook economico globale è ancora sotto pressione a causa della pandemia da COVID-19 in corso e dipende principalmente dal sostegno dei responsabili politici.
Prova Gratuita
Login