Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

OPEC punta ad ottenere altri tagli sull’ offerta

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 11/10/2017 (15:18)
Secondo notizie dei media, l’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC) ha intenzione di prendere delle misure per bilanciare il mercato del petrolio riducendone l’offerta.
In un intervento al Forum sul petrolio in India, il Segretario Generale dell’ OPEC ha anche dichiarato che le trivellazioni degli Stati Uniti dovrebbero aiutare a sostenere il mercato tagliando le loro allocazioni.

La decisione di Saudi Aramco di ridurre le sue allocazioni di petrolio per novembre a 560,000 b/d è stata in linea con la dichiarazione dell’ OPEC. La società dovrebbe destinare solo 7.150 milioni di b/d delle sue quote di novembre in accordo con l’ intenzione dell’ OPEC e della Russia di mantenere la stabilità.

Di conseguenza, il petrolio WTI (NYMEX) di novembre è aumentato di $1.34 per chiudere a $50.92 martedì, 10 ottobre. Il rialzo è stato supportato anche dal forte calo del dollaro degli Stati Uniti insieme alla diminuzione delle allocazioni di novembre da parte di Saudi Aramco.

La riduzione delle allocazioni di Saudi Aramco ha avuto un impatto sui player del Nord Asiatico poiché hanno ricevuto un calo del 10% sulla loro offerta per novembre. Tuttavia, i player in Cina hanno riportato di aver ricevuto un taglio inferiore al 10% dal loro produttore.

I player asiatici potrebbero spostarsi verso il petrolio spot della Russia per compensare i tagli sull’offerta dei fornitori sauditi, hanno detto delle fonti dei media.
Prova Gratuita
Login