Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Offerta corta spinge in rialzo mercato europeo di PVC, prezzi vicino ai livelli pre-pandemia

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 14/09/2020 (11:29)
Il trend rialzista nei mercati europei di PVC ha guadagnato vigore a settembre per una serie di problemi di produzione e la mancanza dell’import. Questo, assieme a una domanda superiore alle attese nei mercati locali e dell’export hanno ridotto notevolmente la disponibilità nella regione.

Problemi di offerta rafforzano trend rialzista a settembre

I prezzi di PVC hanno cambiato direzione a giugno e sono aumentati in modo costante da allora fino a raggiungere quasi i livelli pre-pandemia.

Il tasso degli aumenti sul PVC è cresciuto a causa dell’offerta corta e le trattative di PVC di settembre hanno iniziato a essere chiuse con notevoli aumenti di €40-50/ton nonostante la chiusura stabile dell’etilene.

Buyer accettano forti aumenti per mancanza di PVC

Dal punto di vista dell’offerta, le importazioni sono state bloccate per via delle dichiarazioni di forza maggiore negli USA. Intanto, la dichiarazione di forza maggiore di Inovyn ha innervosito il mercato, in sofferenza per i livelli bassi dell’offerta di PVC per le interruzioni alla produzione a livello globale.

Una serie di manutenzioni tra settembre e ottobre ha già ridotto la disponibilità di PVC nella regione. Alcuni produttori hanno limitato le allocazioni per i loro clienti prima di chiudere per manutenzione. Inoltre, anche i problemi di produzione negli impianti di VCM hanno colpito la produzione di PVC.

Oltre a ciò, i livelli di scorta dei fornitori di PVC sono bassi già da giugno per l’aumento delle vendite di esportazione la buona domanda domestica. Come risultato, i fornitori hanno riportato un significativo incremento di richieste di prezzo e alcuni di loro hanno evitato i mercati dell’export nel mese.

I venditori hanno affermato “I buyer che non hanno potuto ottenere le allocazioni dai fornitori regolari hanno accettato di pagare gli aumenti che gli venivano richiesti”.

Mercati di prodotti finite supportano aumenti, spicca il settore costruzioni

Uno dei motivi che hanno contribuito al trend rialzista è stata la crescita stabile della domanda di PVC dopo che packaging e applicazioni medicali hanno visto i migliori risultati dall’inizio della pandemia. Questo a causa della necessità dei buyer di ristoccare nel periodo post-lockdown.

La ripresa nei settori dei tubi e dei profili iniziata in linea con la riapertura dei cantieri è diventata uno dei fattori chiave del trend rialzista. Il settore costruzioni ha mostrato una forte performance sia per la stagionalità che per gli incentivi governativi a supporto del settore edile e dei progetti per le infrastrutture da giugno in avanti.

Anche il fai da te ha avuto dei buoni risultati negli ultimi due mesi come risultato di un cambiamento degli schemi dei consumi.

I player nel nord Europa hanno notato una domanda migliore delle attese ad agosto. Alcuni trasformatori nel sud Europa hanno limitato le ferie per compensare le perdite del lockdown. Di conseguenza, la domanda è stata più forte rispetto ad agosto 2019.

Tuttavia, alcuni trasformatori hanno continuato ad acquistare in modo conservativo a seconda del settore, lasciando le scorte basse per riallinearsi con i tassi di utilizzo. L’offerta corta è peggiorata una volta che questi buyer sono tornati sul mercato per soddisfare le proprie necessità. Un player ha osservato “Anche i clienti irregolari hanno chiesto materiale. Abbiamo ricevuto richieste a cui non siamo in grado di rispondere. La maggior parte dei fornitori non ha volumi extra”.

Offerta corta supporta outlook di ottobre

Secondo i venditori, l’offerta corta di PVC non dovrebbe migliorare nel breve termine per le interruzioni alla produzione in corso in Europa, USA e Asia. Inoltre, i mercati asiatici di PVC indicano un nuovo giro di forti aumenti per ottobre. Questo dovrebbe supportare ulteriormente il mercato europeo.

Ciò significa che le prime attese per ottobre indicano che il trend rialzista del PVC non dovrebbe venire meno, nonostante il petrolio e i prezzi spot dell’etilene in calo, soprattutto se le dinamiche di domanda e offerta resteranno invariate.
Prova Gratuita
Login