Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Offerta in crescita intacca outlook del PE di gennaio nelle Filippine, prezzi ai minimi degli ultimi 11 anni

di Merve Sezgün - msezgun@chemorbis.com
  • 05/12/2019 (12:02)
I dati del Price Index di ChemOrbis suggeriscono che i prezzi locali di HDPE e LLDPE nelle Filippine sono crollati ai minimi da novembre 2008 perché il mercato ha esteso le diminuzioni all’ultimo mese dell’anno.

Nel mezzo del trend ribassista, i player di PE hanno iniziato a discutere dell’outlook di gennaio, intaccato dai livelli di offerta in crescita e dall’attività ancora limitata.

Dicembre inizia con nuovi ribassi

I trader nelle Filippine hanno riportato che i prezzi locali di LLDPE e HDPE film hanno visto nuove diminuzioni nella prima settimana di dicembre, vista la continua pressione ribassista. Facendo un confronto settimana su settimana, i range di prezzo sono diminuiti notevolmente di circa PHP3000-4000/ton ($59-78/ton).

Le medie settimanali dei prezzi di LLDPE e HDPE film su base FD Filippine, intanto, hanno registrato diminuzioni complessive rispettivamente del 17% e del 19% dai livelli di fine giugno, come si può osservare dal grafico che segue.



Offerta abbondante per le origini di importazione

Un trasformatore di prodotti finiti ha affermato “I prezzi di HDPE e LLDPE sono diminuiti perché il mercato resta sotto pressione dall’offerta extraregionale in crescita. Abbiamo ricevuto offerte piuttosto interessanti per diverse origini questa settimana, mentre i carichi dagli USA sono stati offerti in modo aggressivo”.

Dalla parte dei venditori, alcuni trader hanno commentato che i buyer hanno preferito restare inattivi per la disponibilità ampia.

“La domanda di solito cresce a fine anno, ma non sembra lo stesso quest’anno. I buyer ritengono che i prezzi abbiano ancora spazio per diminuire a causa della pressione dall’offerta. Considerando lo stato attuale di domanda e offerta, l’outlook di gennaio secondo noi è ribassista”, ha affermato uno di loro.

Disponibilità domestica in crescita

Oltre alla crescente offerta di importazione, i player si aspettano che la disponibilità domestica aumenti nelle prossime settimane, in linea con l’imminente riavvio dell’impianto di JG Summit.

JG Summit Petrochemical dovrebbe riprendere la produzione nell’unità di PE a metà dicembre circa. L’impianto da 325,000 ton/anno di HDPE/LLDPE è stato chiuso per manutenzione a ottobre.

“L’assenza del produttore locale non ha portato a una crisi di offerta nel mercato perché i buyer sono stati in grado di coprire le necessità grazie alle fonti di importazione. Tuttavia, il ritorno del produttore potrebbe pesare sull’offerta già lunga”, ha osservato un trader.

Prova Gratuita
Login