Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Offerta limitata compensa domanda debole PVC in Vietnam

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 20/08/2020 (11:27)
La stagione delle piogge in Vietnam ha indebolito la domanda per il PVC da tubi, ma tuttavia i prezzi sono stati sostenuti, poiché i fermi impianto e la forza maggiore sul materiale di Formosa in USA hanno ridotto l’offerta.

“La domanda è molto debole. Adesso è la stagione delle piogge e i nostri ordini sono stati dimezzati. Quindi questo mese, non abbiamo intenzione di acquistare materiale extra. Abbiamo proposto $840/ton per materiale giapponese ma non hanno accettato e quindi abbiamo saltato gli acquisti”, ha detto un trasformatore in Vietnam.

Una fonte di un produttore locale ha aggiunto, “Poiché la domanda in Vietnam e Sudest Asiatico è molto debole, stiamo esportando qualcosa all’India. Normalmente non abbiamo carchi in più da esportare ma a causa della domanda debole nel mercato locale, specialmente dopo la seconda ondata di COVID-19, stiamo esportando qualche carico per via della domanda e dei prezzi migliori in India”.

Un aumento dei nuovi casi diCOVID-19 in Vietnam ha visto alter restrizioni sociali nella città di Danang e la capitale Hanoi, accrescendo la paura verso l’impatto sulla ripresa economica nel Paese.

Prezzi tengono per offerta corta

“Tuttavia, non pensiamo che i prezzi possano diminuire dato che l’offerta è ancora corta” ha affermato il produttore domestico, mentre il trasformatore si aspetta che i prezzi aumentino anche se i produttori locali devono ancora annunciare i nuovi prezzi di consegna.

La media settimanale dei prezzi domestici di PVC K67 è aumentata sulla settimana da $958/ton a $959/ton su base FD Vietnam, IVA inclusa, secondo i dati del Price Index di ChemOrbis.

Le aspettative per le offerte in rialzo sono emerse dopo che uno dei maggiori produttori di Taiwan ha aumentato le offerte di settembre per i mercati asiatici di $30/ton, mossa che è stata seguita da altri importanti produttori del Nordest Asiatico.

I prezzi di importazione nella regione sono aumentati insieme alle offerte in rialzo di settembre, con i prezzi del K67 in rialzo sulla settimana da $840/ton a $870/ton CIF SEA, cash.



Prezzi tengono per offerta corta

“Tuttavia, non pensiamo che i prezzi possano diminuire dato che l’offerta è ancora corta” ha affermato il produttore domestico, mentre il trasformatore si aspetta che i prezzi aumentino anche se i produttori locali devono ancora annunciare i nuovi prezzi di consegna.

La media settimanale dei prezzi domestici di PVC K67 è aumentata sulla settimana da $958/ton a $959/ton su base FD Vietnam, IVA inclusa, secondo i dati del Price Index di ChemOrbis.

Le aspettative per le offerte in rialzo sono emerse dopo che uno dei maggiori produttori di Taiwan ha aumentato le offerte di settembre per i mercati asiatici di $30/ton, mossa che è stata seguita da altri importanti produttori del Nordest Asiatico.

I prezzi di importazione nella regione sono aumentati insieme alle offerte in rialzo di settembre, con i prezzi del K67 in rialzo sulla settimana da $840/ton a $870/ton CIF SEA, cash.



Fermi impianto, forza maggiore riducono offerta

Le offerte in rialzo sono dovute all’offerta limitata a causa dei fermi impianto.

Tra questi impianti fermi troviamo l’unità da 90,000 tons/anno di Taiyo Vinyl in Giappone e l’unità da 458,000 tons/anno di Formosa Plastics Corp. in Taiwan. Nel frattempo, in Indonesia Asahimas ha riavviato il suo impianto da 250,000 ton/anno quasi a tassi regolari in seguito ad un problema tecnico ma i livelli delle scorte sono ancora bassi.

All’offerta limitata si è aggiunta la forza maggiore di Formosa Plastic USA riguardante il PVC dagli USA a causa di problemi alle unità di materie prime a Point Comfort, Texas. I trader hanno già osservato la presenza scarsa di offerte di PVC dagli USA in Asia la scorsa settimana.
Prova Gratuita
Login