Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Offerte PET dalla Cina competitive in Asia

  • 25/07/2018 (11:23)
I mercati di PET in Asia hanno seguito un trend ribassista da metà giugno, con i venditori che hanno applicato delle diminuzioni consecutive a causa della domanda debole dei trasformatori e dei livelli buoni di offerta. I prezzi del PET di esportazione dalla Cina, intanto, sono risultati competitivi, con prezzi fino a $1250/ton FOB riportati di recente che hanno obbligato altre origini a registrare nuovi giri di diminuzioni dalla scorsa settimana.



Come si può vedere dal grafico sopra, ottenuto con il Price Index di ChemOrbis, il gap tra i prezzi di esportazione di PET coreano e cinese si è gradualmente ampliato da metà giugno, a causa dei prezzi più aggressivi in arrivo dalla Cina. Il PET cinese è commercializzato con livelli inferiori di $65/ton rispetto ai carichi sudcoreani, sulla base della media settimanale.

Un player nel Sudest Asiatico ha sottolineato "Non siamo stati colti di sorpresa perché molte origini cinesi hanno portato le loro offerte al di sotto dei $1300/ton FOB all’inizio del mese. Non solo la domanda scoraggiante, ma anche le nuove capacità di PET in Cina hanno pesato sui mercati regionali. Anche se l’attività complessiva resta calma nella regione, alcuni buyer hanno deciso di optare per l’origine cinese invece di cercare materiale nel mercato locale".

Un trasformatore di PET in Malesia ha confermato "Abbiamo trovato molto interessanti le offerte di esportazione dalla Cina in questi giorni. Abbiamo deciso di aspettare prima di acquistare il materiale, dopo aver visto le forti diminuzioni per questa origine".

Intanto, un buyer della Tailandia ha affermato "I venditori cinesi dovrebbero mantenere i loro livelli di prezzo al di sotto dei $1300/ton ad agosto, a causa della pressione dello yuan debole e delle capacità in aumento in Cina. Tuttavia, dobbiamo osservare l’impatto dei problemi sul PTA in Messico per vedere se il sentimento migliorerà o meno tra i venditori nei prossimi giorni".

Un’origine sudcoreana ha applicato delle nuove diminuzioni di $20/ton questa settimana e ha osservato "Il sentimento suggerisce ancora un trend ribassista, considerando le offerte competitive dalla Cina e le ferie estive in Europa".

Tuttavia, un produttore cinese ha deciso di mantenere i prezzi di PET questa settimana dopo le diminuzioni senza sosta delle settimane precedenti, affermando "I costi delle materie prime hanno dato un po’ di sostegno al mercato del PET negli ultimi giorni. Ora che le preoccupazioni per l’offerta sono in primo piano in America, a causa dei problemi di produzione del PTA in Messico, il trend ribassista potrebbe perdere slancio".
Prova Gratuita