Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Offerte del Medio Oriente per novembre emergono in Libano, Algeria

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 09/11/2017 (13:53)
Gli operatori libanesi stanno ricevendo le offerte import di PP e PE dai fornitori del Medio Oriente con prezzi sostanzialmente invariati con un produttore del Qatar che ha annunciato i suoi prezzi per consegne PE di novembre a livelli invariati su ottobre.

Le offerte del produttore sono riportate a $1190/ton per HDPE film, $1200/ton per LLDPE film e a $1290/ton per LDPE film su base CIF Beirut, 90 giorni.

Un produttore di casalinghi ha commentato, “Ci aspettiamo di ricevere offerte stabili anche da altri fornitori del Medio Oriente. La domanda e attualmente buona perché i buyer stanno assicurandosi i volumi necessari in vista delle festività di Natale e fine anno. Però gli stessi operatori limitano i loro acquisti perché si aspettano di trovare prezzi più bassi verso la fine dell’anno.”

In effetti lo stesso produttore di casalinghi ha ricevuto nuove offerte da un produttore saudita di rilievo con prezzi invariati a $1230/ton per PP raffia e iniez., $1260/ton per PP film, $1240/ton PP copo, $1220/ton per HDPE e LLDPE film, $1240/ton per HDPE iniez., $1250/ton per HDPE b/m, $1310/ton per LDPE film e $1320/ton per LLDPE iniez., tutti su base CIF Beirut, 90 giorni.

In Algeria però il produttore saudita ha annunciato al mercato prezzi di PE invariati e aumenti di $40/ton sul PP, adottando una strategia simile a quella usata in Egitto. Il produttore ha aumentato le sue offerte di PP omo di $30-50/ton in Egitto, applicando invece da rollover fino a $20/ton di aumento sulle sue offerte di PE.

Di conseguenza i prezzi di PP sono riportati a $1270/ton per PP raffia e iniez. mentre le offerte di PE si posizionano a $1250/ton per HDPE film, $1280/ton per LLDPE c4 film e $1350/ton per LDPE film, tutte su base CIF Algeria, 90 giorni.

Un distributore ha detto, “Questo è il terzo mese consecutivo di aumenti sul PP da parte del produttore nonostante la domanda stagnante. L’attività di mercato è scarsa in generale tra problemi dell’economia e previsioni incerte. Perciò le richieste di offerta sono limitate e ci aspettiamo che i prezzi seguano una tendenza più o meno stabile fino alla fine dell’anno in quanto la domanda non si prevede in ripresa.”
Prova Gratuita
Login