Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Offerte iniziali PE di giugno in rialzo nel SEA nonostante resistenza dei buyer

  • 23/05/2018 (11:22)
I trader che operano nei mercati di importazione di PE nel Sudest Asiatico hanno riportato di aver iniziato a ricevere le nuove offerte di giugno dai produttori regionali ed extraregionali da rollover ad aumenti rispetto al mese di maggio.

La politica di prezzo rialzista dei venditori è stata attribuita principalmente al complesso energetico in rialzo e ai recenti aumenti del mercato spot dell’etilene in Asia. I buyer, dall’altra parte, hanno continuato a mostrare resistenza verso le offerte in rialzo, indicando i prezzi bassi per le origini USA, il recente calo del mercato locale in Cina e l’inizio della stagione dei monsoni e il mese di Ramadan.

I trader hanno riportato che un produttore del Sudest Asiatico ha lasciato stabili le offerte di giugno del PE per l’Indonesia su base mensile, mentre un produttore della Malesia ha annunciato i prezzi di PE ai mercati regionali con aumenti di $20/ton rispetto ai livelli delle trattative chiuse per maggio.

Una fonte del produttore della Malesia ha indicato il trend rialzista del complesso energetico come ragione principale dietro agli aumenti. Ha poi osservato "Non abbiamo ricevuto risposta dal mercato dopo il nostro annuncio. Siamo consapevoli che l’interesse all’acquisto potrebbe essere scarso nel breve termine in Indonesia e Malesia a causa del mese di Ramadan".

Le offerte dal Medio Oriente sono emerse in rialzo, con un produttore del Medio Oriente che ha aumentato i prezzi di PE di giugno nella regione di $10/ton per LDPE film, di $20/ton per LLDPE film e di $30/ton per HDPE rispetto a maggio.

Un trader tailandese ha commentato "I venditori restano fermi sulle loro offerte grazie al supporto dei costi in rialzo del petrolio. Tuttavia i buyer stanno mostrando resistenza ai nuovi aumenti. D’altra parte, la domanda in Cina non sta andando molto bene e se i future dovessero far mancare il loro supporto i venditori regionali non saranno in grado di proteggere i livelli di prezzo più alti. Crediamo che anche l’approccio dei venditori del Medio Oriente potrebbe cambiare perché le loro offerte potrebbero non riscuotere interesse".

Un trasformatore in Malesia ha osservato "Le offerte che abbiamo ricevuto per PE dal Medio Oriente sono in rialzo. Tuttavia pensiamo di fare una controfferta in ribasso perché la domanda è debole nel Paese".

Un venditore che opera nelle Filippine ha osservato "Crediamo che i produttori manterranno il loro atteggiamento rialzista per i future del petrolio in rialzo, mentre i livelli delle trattative chiuse dipenderanno dallo stato della domanda".
Prova Gratuita