Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Offerte iniziali PVC per dicembre emergono con aumenti moderati in Europa

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 04/12/2020 (18:11)
In Europa, i produttori regionali di PVC hanno rivelato nuove offerte di dicembre con aumenti compresi tra €10/ton e €30-50/ton a causa della continua offerta limitata verso la fine della settimana. Le offerte iniziali sono state per lo più rivelate con aumenti oltre l’aumento di €20/ton del rialzo dell’etilene di dicembre.

Ciò non ha sorpreso molti player poiché le dinamiche della domanda e dell’offerta sono cambiate appena da novembre. Sebbene vi siano segnali che la domanda per alcune applicazioni sarà insolita, prevalgono bassi livelli di scorte da parte dei produttori a fronte dell’aumento delle esportazioni. Riferendosi all’offerta limitata globale, un player ha affermato che diversi fornitori europei hanno dirottato i loro carichi in Turchia, India e Brasile a causa dell’uragano che ha interrotto la produzione di PVC negli Stati Uniti.

I venditori nel canale della distribuzione hanno riferito di aver ricevuto quote ridotte per un altro mese e di conseguenza potrebbero non essere in grado di coprire la domanda.

Inoltre, diversi player hanno riferito che il fatto che l’Europa commercia con uno sconto sui principali mercati di esportazione, inclusa la Turchia, è stata un’altra ragione per notevoli tentativi di aumento. I prezzi locali dell’Europa dovrebbero sostenere un premio sul mercato delle importazioni in Turchia in condizioni di mercato equilibrate.

Secondo i dati medi settimanali dell’indice dei prezzi di ChemOrbis, l’equivalenza in dollari USA del prezzo locale del PVC in Italia è inferiore di oltre $200/ton rispetto alle origini esenti dazio offerte alla Turchia su base CIF.


Prova Gratuita
Login