Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Offerte iniziali settembre emergono in mercati PP, PE MO

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 31/08/2020 (17:52)
In Giordania e Libano, due dei paesi di riferimento del mercato dell’Est Mediterraneo, le offerte iniziali di PP e PE per settembre sono emerse per lo più in linea con le aspettative.

In Giordania, uno dei maggiori produttori dell’Arabia Saudita ha aumentato le offerte d LDPE film e LLDPE C4 film di $20/ton mentre le offerte di settembre per gli altri gradi sono rimaste stabili rispetto ad agosto, Di conseguenza, le ultime offerte si sono attestate a $960/ton per il PP omo rafia e iniez., $980/ton per il PP omo film, $1000/ton per il PP omo fibra, $1090/ton per il PPBC iniez., $970/ton per l’LLDPE C4 film, $1040/ton per l’LDPE film e $970/ton per l’HDPE film, CIF Aqapa.

"Il sentimento è pesato dall’aumento dei casi di COVID-19", ha detto un trader con sede ad Amman. Secondo i dati del Ministero della Salute, la Giordania ha riportato il numero giornaliero più alto dall’inizio dell’epidemia il 30 agosto.

“Il mercato è ancora calmo perché la maggior parte dei player è preoccupata che il peggio non sia ancora finito. Una seconda ondata del virus potrebbe innescare un lockdown a livello nazionale”, ha aggiunto il trader.

A causa dell’aumento del numero di casi di COVID-19 in Giordania, un coprifuoco serale quotidiano è in vigore a livello nazionale dalle 23:00 alle 6:00 per i privati e dalle 22:00 alle 6:00 per ristoranti, negozi e centri commerciali. Dal 27 agosto al 29 agosto è stato imposto un coprifuoco globale ad Amman e Zarqa.

In Libano, un trader ha riportato nuove offerte da due fornitori sauditi. Gli ultimi livelli indicano $980/ton per il PP omo rafia e iniez., $1000/ton per il PPBC iniez., $1150/ton per il PPRC iniez., $960/ton per l’LLDPE C4 film, $1050/ton per l’LDPE film, $1000/ton per l’HDPE film e $990/ton per l’HDPE iniez. e b/m, CIF Beirut.

Un trader con sede a Fanar ha affermato che sperano di vedere un certo sollievo economico con la nomina del prossimo primo ministro del paese. "Speriamo che le dinamiche di mercato trovino un equilibrio dopo settimane di incertezza politica", ha detto il trader.

Il governo libanese si è dimesso il 10 agosto, pochi giorni dopo che un’esplosione ha travolto Beirut, che ha provocato almeno 200 morti e migliaia di feriti.

Il governo provvisorio ha recentemente chiesto un terzo lockdown di COVID-19 per arginare l’aumento dei casi. Tuttavia, la diffusa inadempienza a causa della crisi economica in corso ha costretto il governo a revocare i piani di lockdown.
Prova Gratuita
Login