Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

Outlook stirene in rialzo nel 1° semestre per prossimi fermi impianto

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 14/02/2017 (17:53)
I player che operano nei mercati dello stirene a livello globale hanno riportato che le molte chiusure per manutenzioni programmate mantengono in rialzo l’outlook per la prima metà del 2017. Anche se i prezzi spot dello stirene sono diminuiti sulla settimana in Asia ed Europa, i player ritengono che il sentimento resterà in rialzo a causa delle crescenti preoccupazioni per l’offerta.

In Asia, dopo sei settimane di aumenti consecutivi, i prezzi spot dello stirene hanno registrato una diminuzione sulla settimana scorsa. Tuttavia i prezzi spot su base FOB Corea del Sud superano ancora di $330/ton i livelli di inizio anno.

I prezzi spot dello stirene negli USA hanno mantenuto un trend rialzista per un’altra settimana, aumentando di circa $100/ton (4.55 cent/lb) lo scorso venerdì.

Negli USA Styrolution ha in programma la chiusura dell’impianto di stirene in Texas per manutenzione a fine febbraio. L’impianto da 450,000 ton/anno dovrebbe restare inattivo per sei settimane.

Cosmar, una joint venture tra Sabic e Total, ha riportato dei problemi tecnici nei due impianti in Louisiana. Il produttore dovrebbe lavorare a tassi ridotti durante i mesi estivi. Ciascun impianto ha una capacità produttiva di stirene di 575,000 ton/anno.

La Americas Styrenics avrebbe posticipato le date di riavvio di due impianti di stirene, dal 3 febbraio a metà marzo. Gli impianti hanno una capacità produttiva rispettivamente di 499,000 ton/anno e 454,000 ton/anno.

Per quanto riguarda l’Asia, la coreana LG Chemical ha in programma la chiusura dell’impianto da 200,000 ton/anno di stirene a Yeosu a marzo. La chiusura dovrebbe durare venti giorni.

In Giappone la Nippon Steel chiuderà l’impianto di stirene da 240,000 ton/anno a fine febbraio per venti giorni. Il produttore ha in programma la chiusura dell’impianto da 190,000 ton/anno per manutenzione a fine marzo per venti giorni.

Un altro produttore giapponese, Idemitsu Kosan, ha in programma la chiusura dell’impianto di stirene di Chiba per manutenzione a inizio marzo. L’impianto da 210,000 ton/anno di stirene dovrebbe chiudere per un mese.

Due produttori di Taiwan stanno programmando la chiusura di due impianti di stirene per febbraio. La Grand Pacific dovrebbe chiudere l’impianto da 130,000 ton/anno a Ta Sheh per un mese, mentre la TSMC chiuderà per manutenzione gli impianti da 160,000 ton/anno e da 180,000 ton/anno di Linyuan per quindici giorni.

In Tailandia la Siam Styrene ha in programma la chiusura dell’impianto da 300,000 ton/anno per manutenzione a febbraio. L’impianto dovrebbe restare inattivo per un mese.

I player hanno riportato che Chevron Philips ha in programma di condurre una chiusura per manutenzione dell’impianto da 777,000 ton/anno ad Al-Jubail, Arabia Saudita per 25 giorni, a partire da maggio.

In Europa Trinseo ha in programma una chiusura per manutenzione dell’unità di stirene a Terneuzen, Paesi Bassi, da metà febbraio per circa un mese.

Per seguire le notizie di produzione aggiornate, consulta le Notizie di Produzione PS
Prova Gratuita
Login