Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

PE di origine non regolare emerge a prezzi competitivi in Europa

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 21/04/2021 (11:21)
Dopo aver concluso le trattative di aprile con forti aumenti, i player hanno riportato un crescente numero di origini irregolari di PE in Europa, dove i prezzi forniscono netback ai massimi storici.

I carichi emersi a prezzi competitivi nei mercati locali della regione hanno esercitato pressione in particolar modo sull’HDPE. Resta da vedere se i prezzi manterranno la loro forza o meno andando verso maggio.

Origini irregolari ben al di sotto del range spot in Italia

I carichi di PE a basso prezzo, in particolare dall’Asia centrale e dall’Europa centro-orientale, sono emersi nei mercati spot dell’Europa questa settimana, pesando sul sentimento. Le offerte di LDPE e HDPE sono ben al di sotto dei range di prezzo locali in Italia.

L’LDPE azero è stato negoziato a €1850/ton FD Italia, 60 giorni. Intanto, nel mercato sono state anche sentite offerte di LDPE a €1750/ton. Le trattative sono inferiori di €150/ton e €250/ton rispetto ai minimi del range di prezzo spot per le origine europee.

L’HDPE film russo è stato commercializzato in calo di €100-150/ton rispetto ai minimi del range a €1700-1750/ton FD Italia, 60 giorni, l’HDPE film kazako è ancora più competitivo a €1640/ton con gli stessi termini.

In Nord Europa, le offerte più recenti sono inferiori di €50/ton rispetto ai minimi del range spot delle origini europee. L’HDPE film russo si trova a €1850/ton FD, 60 giorni con consegna a metà maggio. L’HDPE film dal Medio Oriente è stata offerto allo stesso livello e con gli stessi termini di consegna.

Intanto, l’HDPE iniez. azero è stato commercializzato a €1800/ton FD NWE, 60 giorni.

Player evitano i carichi a lunga distanza

Per quanto riguarda le importazioni, l’HDPE film USA è stato offerto a €1750/ton DDP Italia, 60 giorni. Tuttavia, i player trovano rischioso il materiale di importazione dato che si aspettano un’inversione di tendenza prima dell’arrivo di questi carichi.

L’Europa è di gran lunga la regione più attraente

I fornitori globali hanno rivolto la loro attenzione all’Europa, il che era inevitabile a causa dei netback migliori. La grave carenza di materiale ha fatto impennare i prezzi nei mercati europei del PE, che a loro volta hanno aperto la finestra di arbitraggio nella regione.

L’Europa solitamente ha un premio sugli altri mercati, ma gli aumenti di aprile hanno spinto il suo premio ai massimi storici.

I dati del Price Index di ChemOrbis mostrano che l’equivalente in USD dei prezzi spot dell’LDPE film in Italia è attualmente superiore di $1020/ton rispetto alla Cina, $860/ton rispetto al Sudest Asiatico, e $620/ton rispetto alla Turchia. Allo stesso modo, l’HDPE film in Italia è superiore di $720/ton rispetto alla Turchia, $945/ton rispetto al Sudest Asiatico e $1085/ton rispetto alla Cina. Il premio dei prezzi dell’LLDPE in Italia ha raggiunto $1125/ton rispetto alla Cina, $985/ton rispetto al Sudest Asiatico e $665/ton rispetto alla Turchia.



I venditori europei riusciranno a ottenere aumenti a maggio?

I player si stanno chiedendo se le origini irregolari indeboliranno le intenzioni rialziste per maggio dei produttori regionali in Europa. Secondo quanto riferito, i produttori mirano ad aumentare ulteriormente le loro offerte in caso di aumento del monomero, citando la scarsa offerta regionale e la forte domanda per alcune applicazioni.

La disponibilità regionale potrebbe rimanere limitata a causa delle persistenti interruzioni della produzione, mentre un numero crescente di player si aspetta che arrivino più importazioni a partire da fine maggio e inizio giugno, nonostante i continui problemi logistici.

Le offerte a prezzi competitivi sono arrivate in un momento in cui i trasformatori stavano avendo molta difficoltà nel trovare materiale sufficiente per mantenere in funzione le loro linee e in cui c’era una crescente resistenza ai prezzi record in tutta la regione.

“I produttori potrebbero tentare ulteriori aumenti all’inizio di maggio. Tuttavia, il mercato probabilmente non assorbirà altri rialzi poiché ciò non è più sostenibile ", hanno osservato diversi player.

Il mercato turco sta già cedendo

In Turchia, i mercati delle poliolefine hanno ceduto alla domanda calma durante il Ramadan. La resistenza da parte dei buyer verso livelli di prezzo altissimi, nonché un leggero sollievo nei livelli di offerta per via dei carichi precedentemente assicurati hanno pesato sui venditori. I buyer hanno evitato di impegnarsi in nuovi carichi a causa dei prezzi più interessanti nel mercato locale. Alcuni trader hanno commentato che i fornitori di importazione dovrebbero dirottare i loro carichi in Europa per ottenere netback migliori nel breve termine.
Prova Gratuita
Login