Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

PET Europa, attesi nuovi aumenti

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 18/01/2017 (18:50)
I prezzi di PET in Europa stanno seguendo un trend rialzista, in linea con le chiusure in aumento delle materie prime. Il contratto del PX di gennaio è stato chiuso con un aumento di €60/ton a €820/ton, mentre il contratto del MEG è stato siglato con un incremento di €150/ton a €915/ton, causando un aumento notevole sui costi di produzione del PET. Alcuni partecipanti si aspettano che il trend rialzista dei costi dei feedstock continui anche a febbraio, sommandosi così alle attese di aumento.

Un distributore in Svizzera ha riportato di aver concluso alcune trattative per PET europeo con aumenti di €40/ton a €980/ton FD Germania, 60 gg, mentre ha aggiunto che sta offrendo con maggiori aumenti per una diversa origine del nord Europa. Il venditore ha aggiunto "Anche se i buyer hanno fatto del pre-buying a dicembre, dovranno ricominciare presto a rifornirsi a causa delle attese rialziste per il mese prossimo. Abbiamo venduto materiale di importazione per origini coreane e del Sudest Asiatico con consegna a febbraio a €990-1000/ton DDP Italia, 60 gg".

Un trasformatore in Italia ha riportato di non aver acquistato questo mese perché ha già buoni livelli di scorta, commentando "I nostri fornitori si aspettano che i prezzi di PET continuino ad aumentare tra febbraio e marzo". Il buyer ha aggiunto che i volumi ridotti di importazione verso l’Europa hanno aperto la strada ai prezzi in rialzo nel mercato del PET. Le offerte di importazione non sono competitive per i buyer europei, visto il dollaro forte.

I prezzi di PET locale sono riportati attualmente a €980-1020/ton, sia per l’Italia che per il Nord Europa, su termini locali.
Prova Gratuita
Login