Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

PGHC (Iran) programma 11 progetti finanziati da investitori cinesi

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 21/09/2016 (17:56)
Secondo fonti di mercato, la società Persian Gulf Holding Company (PGHC) costruirà undici nuovi impianti petrolchimici. La società è una holding iraniana che controlla diverse compagnie petrolchimiche in Iran.

Il costo di questi impianti è di €6 miliardi ($7 miliardi) e il Managing Director della PGHC Adel Nejad Salim ha affermato che questi impianti saranno finanziati dagli investitori cinesi, secondo quanto riportato dall’Agenzia iraniana Shana.

Le informazioni sui nomi dei diversi progetti e sulle tempistiche non sono state divulgate dall’Agenzia Shana, mentre la costruzione di alcuni degli impianti sarebbe già iniziata.
Prova Gratuita
Login