Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

PLASFED: Turchia al 2° posto in Europa per trasformazione plastica

di Ufficio Redazione ChemOrbis - content@chemorbis.com
  • 11/02/2014 (18:27)
La Federazione turca degli industriali della plastica (PLASFED) il 6 febbraio ha pubblicato la relazione sul follow up del settore della plastica in Turchia per l’anno 2013. Secondo PLASFED, nel 2013 la Turchia è diventata il secondo produttore in Europa per la capacità di trasformazione delle materie plastiche, dopo la Germania.

La relazione mostra che la produzione di prodotti finiti in plastica in Turchia è cresciuta del 14% raggiungendo gli 8.1 milioni di ton nel 2013. In termini di quantità prodotte, il paese è diventato il settimo produttore di plastica al mondo, con una quota del 2.8% lo scorso anno.

Secondo la federazione, l’industria dei prodotti plastici in Turchia ha toccato il 91% del totale della domanda locale, mentre nel 2013 ha esportato il 13% della produzione. Il settore della plastica è stato il principale esportatore tra gli altri settori citati dalla Istanbul Minerals and Metals Exporters’ Association (IMMIB), con un aumento dell’export del 13% anno su anno, per raggiungere i 4.6 miliardi di dollari nel 2013.

Tuttavia la relazione di PLASFED mostra che la Turchia non ha raggiunto un livello di esportazione sufficiente, nonostante la produzione elevata. Per esempio l’export dalla Germania ha raggiunto i 27 miliardi nel 2013, e la produzione del paese si è attestata a 15.3 milioni di ton, mentre l’Italia ha esportato prodotti plastici per un valore di 10 miliardi di dollari, con 8 miliardi di ton prodotte.

Nonostante il trend di rapida crescita della produzione e del consumo di plastica, l’industria turca ha continuato a dipendere per lo più dalle importazioni di materie prime. L’import è cresciuto quindi di 6.5 milioni di ton nel 2013.

PLASFED ha riportato che il consumo pro capite di plastica, direttamente proporzionale al livello di sviluppo di un paese, ha raggiunto i 74 chilogrammi nel 2013, in aumento del 48% rispetto al 2009. Il consumo pro capite in Turchia si attesta ancora al 60% del consumo delle nazioni sviluppate.

Secondo i dati dell’Unione delle Camere e delle Commodity Exchanges della Turchia (TOBB), il numero di società del settore plastico in Turchia è aumentato superando le 14,000 unità. Il valore aggiunto del settore è pari a 14 miliardi di dollari.

La produzione di macchinari per la lavorazione della plastica in Turchia è aumentata del 9% anno su anno, per raggiungere 339 milioni di dollari nel 2013.
Prova Gratuita
Login