Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

PP europeo resta in rialzo sotto l’ombra dell’import in arrivo

di Manolya Tufan - mtufan@chemorbis.com
  • 10/05/2021 (11:21)
La disponibilità in pronta consegna ancora corta per il protrarsi dei fermi impianto ha spinto i produttori di PP a spingere per una ulteriore espansione dei margini, con le offerte iniziali di maggio emerse con aumenti a tre cifre. Le prime attese indicavano un trend da stabile a in leggero rialzo.

L’Europa sfida il trend ribassista degli altri mercati

Anche se in alcuni casi sono stati riportati dei rollover, le offerte iniziali di PP per le origini europee sono emerse con aumenti mensili. Questo perché i produttori hanno annunciato aumenti fino a €100-150/ton nonostante l’incremento di €10/ton del contratto del propilene per la mancanza di disponibilità in pronta consegna. Un player ha commentato “Gli aumenti di prezzo hanno ragione di esistere vista la mancanza di materiale. L’offerta di PP è corta a livello regionale per i vari impedimenti legati al virus. Non siamo ancora fuori pericolo”.

La forte domanda di derivati è stata indicata come un altro fattore a supporto delle forti richieste di aumento. Supportando questa visione, l’indice PMI destagionalizzato dell’Eurozona è aumentato da 62.5 di marzo a 62.9 di aprile, toccando nuovi massimi storici. Le applicazioni per il packaging hanno trovato ulteriore supporto in linea con l’aumento della mobilità a seguito dell’allentamento delle misure di lockdown, come ha riferito un trasformatore.

I mercati europei di PP sembrano aver sfidato il trend ribassista dei maggiori mercati, segnando il settimo mese consecutivo di aumenti. Nella vicina Turchia, i prezzi del PP omo di importazione sono diminuiti notevolmente per l’arrivo di nuovi carichi e la scarsa attività di trading. I nuovi timori per il COVID in India e Sudest Asiatico hanno pesato sui mercati del PP, mentre il Ramadan in Medio Oriente e in Africa occidentale hanno tenuto sotto pressione l’outlook della domanda per maggio.

Import competitive emergono per ampia finestra di arbitraggio in Europa

L’Europa è al momento la regione che attira maggiore interesse perché i prezzi hanno toccato i massimi storici per l’offerta corta. Il premio dei prezzi di PP omo e PP copo europei sugli altri mercati si è ampliato ulteriormente dopo gli aumenti di maggio.

Come si può vedere dal grafico che segue, l’equivalente in USD dei prezzi spot di PP omo iniez. in Italia sono ben al di sopra di Cina ($1270/ton), Sudest Asiatico ($1190/ton), Egitto ($575/ton) e Turchia ($920/ton).

FD – Italy – CIF – Turkey – Egypt – China – SEA – PPH

I range spot del PP sono stati quotati da stabili a in rialzo di €30-50/ton sulla settimana a €1950-2150/ton per il PPH e a €2030-2200/ton per il PPBC FD Italia, 60 gg. Nel Nord Europa, i prezzi sono stati riportati in rialzo di €50/ton a €2000-2150/ton per PPH e a €2050-2200/ton per PPBC iniez. FD, 60 gg.

Per l’import, il PPBC dalla Corea del Sud è stato venduto a €1570/ton CIF, 60 gg, con consegna a fine luglio. Offerte per questa origine a €1550/ton CIF sono state riportate per consegna a luglio. Si attendono più import in arrivo dal Medio Oriente e da varie origini asiatiche nelle prossime settimane.

Buyer restano cauti

Tuttavia, lo scenario non è totalmente roseo. Ci sono crescenti timori secondo cui il sentimento d’acquisto potrebbe essere colpito dall’outlook incerto derivato dall’arrivo delle importazioni.

I buyer restano cauti nell’accettare gli aumenti, soprattutto sui massimi dei range, e cercano di saltare gli acquisti di materiale spot se possibile. Questo perché ritengono che i fornitori possano fare un passo indietro dai tentativi di aumento iniziali durante il mese a causa dei prezzi competitivi delle importazioni e per la crescente resistenza ai prezzi gonfiati. Alcuni buyer si sono assicurati carichi di primette.

L’outlook del PP debole nei maggiori mercati mondiali si fa sentire anche sul mercato europeo, che garantisce i netback migliori ai venditori di PP. La sostenibilità dei prezzi record è difficile. Per giugno sembra possibile un’inversione di tendenza dopo che gli impianti nella regione torneranno attivi alla fine della stagione delle manutenzioni e i carichi di importazione inizieranno ad arrivare, tra fine maggio e inizio giugno.

Prova Gratuita
Login