Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

PP omo in Cina in pieno trend ribassista

di Pınar Polat - ppolat@chemorbis.com
  • 25/11/2021 (11:48)
In Cina, il trend ribassista iniziato nei mercati del PP omo a metà ottobre resta in atto, con le medie settimanali dei prezzi locali e di importazione di PP omo rafia e iniezione rispettivamente in calo del 6 e del 15% da allora, sulla base dei dati di ChemOrbis.

Dopo il picco stagionale nel periodo di settembre-ottobre, la domanda è rallentata perché i buyer hanno evitato i nuovi acquisti o hanno cercato solo le loro necessità.

I future e i prezzi spot del carbone in calo dopo l’intervento del governo e la pressione dalle nuove capacità nel Nordest Asiatico, soprattutto in Cina, hanno indebolito i mercati del PP.



I prezzi locali di PP omo rafia e iniezione si sono attestati in calo di CNY50-150/ton($8-24/ton) sulla scorsa settimana per essere quotati a CNY8350-8550/ton ($1158-1186/ton IVA esclusa) ex-warehouse Cina, cash, IVA inclusa.

Il range complessivo dei prezzi di PP omo rafia e iniezione di importazione sono rimasti stabili o in calo di $10/ton sulla settimana per attestarsi a $1160-1200/ton CIF Cina, cash.

Interesse all’acquisto deve ancora rispondere ai recenti aumenti del Dalian

I future del PP di gennaio sul Dalian Commodity Exchange sono aumentati in tutto di CNY179/ton ($28/ton) durante le chiusure del 23-24 novembre.

Alcuni trader hanno commentato, “I future del PP sono aumentati ma il mercato è rimasto calmo. I player stanno adottando un atteggiamento di attesa o acquistano solo lo stretto indispensabile. Credo sia difficile vedere un’inversione nei prezzi del PP nel breve termine, considerando la domanda scarsa e le preoccupazioni per l’eccesso di offerta.

Cresce preoccupazione per surplus di offerta per le nuove capacità

Oltre alla mancanza di supporto da parte della domanda, i player di PP in Cina stanno affrontando una situazione di eccesso di offerta per le nuove capacità attese nel breve e lungo termine.

Le Notizie di Produzione Pro mostrano che in Cina sono attese nuove capacità di PP per 1.2 milioni di ton a dicembre. Le nuove capacità complessive di PP per l’ultimo trimestre del 2021 sono leggermente superiori a 2.2 milioni ton, mentre nell’intero 2021 saranno state avviate circa 15 milioni ton di nuove capacità di PP.

Le nuove capacità attese per l’inizio del 2022 dovrebbero esercitare ulteriore pressione sui mercati di PP. Nel periodo di gennaio-aprile del prossimo anno, il paese dovrebbe ospitare circa 1.6 milioni ton di nuove capacità di PP.

Cina aumenterà ancora export di PP

Le nuove capacità di PP in Cina hanno già spinto i venditori ad aumentare l’export. Secondo i di dati di ChemOrbis, la Cina ha esportato oltre 1 milioni ton di PP omo nei primi dieci mesi del 2021, un livello record tre volte superiore alle esportazioni totali del 2020. La principale destinazione ad alleviare la pressione dall’offerta è stato chiaramente il Sudest Asiatico.

Considerando le difficoltà e gli ostacoli legati a logistica e spedizioni che hanno fatto aumentare i tassi di nolo dalla Cina del 400-500% sull’anno, le esportazioni dalla Cina si sono indebolite nel 2021, nonostante il forte incremento nelle statistiche del PP. Poiché i tassi di nolo hanno iniziato a diminuire dai loro massimi, e ritenendo che continueranno a scendere, questo potrebbe aiutare i venditori cinesi a recuperare competitività nelle destinazioni più lontane nel 2022. La Cina dovrebbe essere quindi molto più presente nei mercati globali di PP, con un notevole salto in avanti dell’export il prossimo anno.
Prova Gratuita
Login