Skip to content

Opzioni Filtro
Testo :
Criteri Ricerca :
Regione/Paese :
Gruppo Prodotto/Prodotto :
Tipo Notizia :
Preferiti:
 

PS Europa: outlook in rialzo per pressione rialzista dai costi

  • 17/02/2017 (11:51)
In Europa, dopo i forti aumenti passati sulle trattative di febbraio, i player europei di PS hanno iniziato a esprimere le attese di nuovi aumenti per marzo. Le prime attese di un nuovo giro di tentativi di aumento derivano dai costi in rialzo dello stirene nella regione.

Le chiusure in rialzo di €260/ton per lo stirene e di €460/ton per il butadiene di febbraio hanno portato ad aumenti a tre cifre sui prezzi di PS questo mese. I venditori hanno ottenuto l’intero incremento dello stirene sulle trattative di PS, con transazioni in aumento di €250-260/ton finora. Di conseguenza il mercato locale del PS si attesta ora ai livelli più alti da giugno 2015, secondo i dati settimanali del Price Index di ChemOrbis.

Nei mercati delle materie prime, i prezzi spot dello stirene su base FOB NWE hanno toccato i massimi degli ultimi 27 mesi, secondo il Price Wizard di ChemOrbis, per attestarsi di recente sopra i $1650/ton. l’offerta del monomero è considerata ancora corta in Europa, per la domanda attiva dagli USA, dove i player hanno problemi con l’offerta corta.

I prezzi spot del butadiene sono rimasti stabili dall’inizio di febbraio, mentre hanno registrato un incremento cumulativo di $500/ton sul mese, per attestarsi a $2500/ton con gli stessi termini. Secondo fonti di mercato, l’offerta di butadiene in Europa non dovrebbe migliorare a breve, considerando i fermi impianto dei cracker a marzo.

Un distributore in Italia ha attribuito gli aumenti forti di febbraio ai costi in salita dei monomeri e ai mercati del PS in salita in Asia. Il distributore ha osservato "Il prossimo mese suggerisce nuovi aumenti sul PS in Europa, poiché il prezzo in salita dello stirene durante febbraio eserciterà una pressione rialzista sui venditori. Tuttavia gli aumenti potrebbero essere moderati questa volta, se la domanda si raffredderà". Il venditore ha poi commentato che l’offerta di GPPS è buona, mentre quella di HIPS è corta a causa di un’interruzione alla produzione di un produttore del nord Europa. Un altro trader si aspetta di vedere aumenti fino a €100/ton per lo stirene e il PS di marzo, a causa dell’offerta corta di stirene e dei problemi di disponibilità di PS nella regione.

Un produttore di packaging ha parlato di nuovi possibili aumenti, sulla base dei costi. "Cercheremo di limitare gli acquisti alle nostre necessità, dopo aver pagato forti aumenti questo mese. L’offerta di PS è più corta e alcuni fornitori stanno posticipando le spedizioni", ha affermato il buyer. Le consegne sono posticipate soprattutto per l’HIPS in questi giorni, secondo un altro trasformatore.

Alcuni trasformatori stanno pensando di ridurre i tassi di produzione a seconda della domanda dei prodotti finiti. Un buyer ha lamentato "I venditori di PS hanno cercato forti aumenti negli ultimi tre-quattro mesi, superando gli aumenti degli altri mercati dei polimeri. Stiamo acquistando su necessità perché i nostri clienti fanno fatica ad accettare i prezzi dei prodotti in salita. Potremmo considerare di usare altri prodotti e di ridurre il consumo di PS".

Prova Gratuita